Emergenza COVID-19 e Fase 2: il nuovo modello editabile per l'autodichiarazione allo spostamento dal 4 maggio 2020

Emergenza COVID-19 e Fase 2: ecco il nuovo modello editabile per l’autodichiarazione allo spostamento dal 4 maggio 2020

di Redazione tecnica - 04/05/2020
© Riproduzione riservata
Emergenza COVID-19 e Fase 2: il nuovo modello editabile per l'autodichiarazione allo spostamento dal 4 maggio 2020

Emergenza COVID-19 e Fase 2: ecco il nuovo modello editabile per l’autodichiarazione allo spostamento dal 4 maggio 2020. A seguito della pubblicazione del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 26 aprile 2020 recante "Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19, applicabili sull'intero territorio nazionale" sono cambiate le misure per il contenimento e la gestione dell'emergenza Covid-19 che saranno applicate su tutto il territorio nazionale a partire dal 4 maggio 2020 e, quindi, anche il modulo per l'autodichiarazione allo spostamento da utilizzare dalla stessa data.

Le novità del nuovo modello per l'autodichiarazione allo spostamento

Il nuovo modello per l'autodichiarazione allo spostamento è costituito dalle seguenti parti:

  • dati anagrafici con:
    • Nome
    • Cognome
    • Data e luogo di nascita
    • Indirizzo di residenza
    • indirizzo di domicilio
    • modalità di identificazione
    • utenza telefonica
  • dichiarazione di consapevolezza delle conseguenze penali previste in caso di dichiarazioni mendaci a pubblico ufficiale (art 495 c.p.)
  • dichiarazione:
    • di non essere sottoposto alla misura della quarantena ovvero di non essere risultato positivo al COVID-19 (fatti salvi gli spostamenti disposti dalle Autorità sanitarie);
    • che lo spostamento è iniziato da ___con destinazione ___;
    • di essere a conoscenza delle misure di contenimento del contagio vigenti alla data odierna ed adottate ai sensi degli artt. 1 e 2 del decreto legge 25 marzo 2020, n.19, concernenti le limitazioni alle possibilità di spostamento delle persone fisiche all'interno di tutto il territorio nazionale;
    • di essere a conoscenza delle ulteriori limitazioni disposte con provvedimenti del Presidente della Regione ___ (indicare la Regione di partenza) e del Presidente della Regione ___ (indicare la Regione di arrivo) e che lo spostamento rientra in uno dei casi consentiti dai medesimi provvedimenti ___ (indicare quale);
    • di essere a conoscenza delle sanzioni previste dall’art. 4 del decreto legge 25 marzo 2020, n. 19;
    • che lo spostamento è determinato da:
      • comprovate esigenze lavorative;
      • assoluta urgenza;
      • situazione di necessità;
      • motivi di salute.
  • Altre dichiarazioni.
  • Data, ora e luogo del controllo e Firma del dichiarante
  • Firma dell'Operatore di Polizia.

Scarica il modulo editabile per l'autodichiarazione allo spostamento

Nuovo modello per l'autodichiarazione allo spostamento