Gazzetta ufficiale: Pubblicato il Dpcm investimenti da 46 miliardi

Sulla Gazzetta ufficiale n. 226 del 27 settembre 2017 è stato pubblicato il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 21 luglio 2017 recante “Riparto...

03/10/2017
© Riproduzione riservata
Gazzetta ufficiale: Pubblicato il Dpcm investimenti da 46 miliardi

Sulla Gazzetta ufficiale n. 226 del 27 settembre 2017 è stato pubblicato il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 21 luglio 2017 recante “Riparto del fondo per il finanziamento degli investimenti e lo sviluppo infrastrutturale del Paese, di cui all’articolo 1, comma 140, della legge 11 dicembre 2016, n. 232”.

Si tratta, appunto del fondo investimenti di cui al comma 140 della legge di bilancio 2017 che dal 2017 al 2032 assegna 46,05 miliardi di euro suddivisi in

  • 1,17 miliardi di euro per il 2017
  • 2,76 miliardi di euro per il 2018
  • 3,16 miliardi di euro per il 2019
  • 38,96 miliardi di euro per gli anni dal 2020 al 2032.

Al decreto è allegata una tabella in cui è possibile vedere il riparto degli importi di ogni anno in funzione delle seguenti macro aree:

  1. trasporti, viabilità, mobilità sostenibile, sicurezza stradale, riqualificazione e accessibilità delle stazioni ferroviarie;
  2. infrastrutture, anche relative alla rete idrica e alle opere di collettamento, fognatura e depurazione;
  3. ricerca;
  4. difesa del suolo, dissesto idrogeologico, risanamento ambientale e bonifiche;
  5. edilizia pubblica, compresa quella scolastica;
  6. attività industriali ad alta tecnologia e sostegno alle esportazioni;
  7. informatizzazione dell'amministrazione giudiziaria;
  8. prevenzione del rischio sismico;
  9. investimenti per la riqualificazione urbana e per la sicurezza delle periferie delle città metropolitane e dei comuni capoluogo di provincia;
  10. eliminazione delle barriere architettoniche.

Gli importi maggiori per l’anno 2017 vanno ai capitoli della prevenzione del rischio sismico  e dei trasporti, viabilità, mobilità sostenibile, sicurezza stradale, riqualificazione e accessibilità delle stazioni ferroviarie con un importo di circa 290 milioni di euro ciascuno.

Al decreto è allegata una tabella in cui il fondo investimenti è presente come macrocifra, anno per anno mentre nel mese di giugno il ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan aveva illustrato una tabella con definizioni di spesa più dettagliate, per capitoli quali ad esempio Anas manutenzione, Anas nuove opere, contratto Rfi, metropolitane, porti, reti idriche, fondo progetti, ricerca spaziale, ristrutturazione immobili Guardia di Finanza, etc..
In atto la ripartizione dei vari importi delle varie macro voci  è soltanto per Ministeri mentre nei prossimi giorni la ripartizione dettagliata, per capitoli e per ministeri del ministro Pier Carlo Padoan.

In allegato il Dpcm 21 luglio 2017.

A cura di Redazione LavoriPubblici.it

Documenti Allegati