Libretto di impianto: dal CTI l'esempio per un edificio con impianto a espansione diretta VRV/VRF

Ecco pronto l'ultimo esempio applicativo di libretto di impianto predisposto dal Comitato Termotecnico Italiano (CTI) e relativo a un edificio destinato a us...

20/07/2015
© Riproduzione riservata
Libretto di impianto: dal CTI l'esempio per un edificio con impianto a espansione diretta VRV/VRF
Ecco pronto l'ultimo esempio applicativo di libretto di impianto predisposto dal Comitato Termotecnico Italiano (CTI) e relativo a un edificio destinato a uso uffici dotato di un impianto di riscaldamento e condizionamento a espansione diretta di tipo VRV/VRF.

Questo quarto esempio è stato messo a punto dal Gruppo Consultivo "Libretto di Impianto" del CTI per far fronte a quanto previsto dal DM 10 febbraio 2014 recante "Modelli di libretto di impianto per la climatizzazione e di rapporto di efficienza energetica di cui al decreto del Presidente della Repubblica n. 74/2013" che all'art. 3, comma 9, specifica che Al fine di facilitare e uniformare la compilazione dei libretto di impianto per la climatizzazione e dei rapporti di controllo di efficienza energetica, il CTI mette a disposizione degli esempi applicativi per le tipologie impiantistiche più diffuse".

L'esempio in questione si riferisce a un edificio destinato a uso uffici dotato di un impianto di riscaldamento e condizionamento a espansione diretta di tipo VRV/VRF, costituito da:
  • Pompa di calore reversibile (PPDC 1111) in grado di fornire 28 kW in condizionamento e 31,5 kW in riscaldamento
  • 1 Pompa di calore reversibile con generatore costituito da due moduli in un unico circuito frigorifero (PPDC 2222+ PPDC 3333) in grado di fornire in totale 28 kW in condizionamento e 31,5 kW in riscaldamento
  • Unità interne ad espansione diretta. Alcune delle unità interne sono collegate ad una canalizzazione di distribuzione dell'aria, mentre le restanti elaborano direttamente l'aria dell'ambiente in cui sono installate, senza l'ausilio di canalizzazione.
Non sono presenti contatori elettrici dedicati alle pompe di calore, non è pertanto possibile rilevare il consumo del solo riscaldamento/raffrescamento. La gestione è stata affidata a un "terzo responsabile".

E' stato ipotizzato che la compilazione del libretto sia avvenuta contemporaneamente ad un intervento di manutenzione, in data 30 novembre 2014, durante il quale è stato effettuato anche il controllo di efficienza energetica, con l'impianto in funzionamento invernale (riscaldamento). Considerando la struttura modulare (a schede) del libretto, sono state compilate, oltre a quella identificativa dell'impianto, le schede relative a:
  • nomina del terzo responsabileM;
  • pompa di calore (GF1);
  • pompa di calore (GF2);
  • sistemi di regolazione;
  • sistema di emissione;
  • verifica periodica.
E' inoltre stato compilato il rapporto di controllo di efficienza energetica tipo 2 per ciascuno dei 2 gruppi frigoriferi, ma solo parzialmente e senza le misure relative all'efficienza del generatore, in quanto non è ancora disponibile una norma che indichi le procedure da seguire. La scheda relativa alla verifica periodica a cura del manutentore è stata compilata in due pagine (una per ognuno dei due gruppi frigoriferi).

A cura di Gabriele Bivona
Tag:

Documenti Allegati