MUD: Pubblicato in Gazzetta il nuovo Modello unico di dichiarazione ambientale per il 2016

Sulla Gazzetta ufficiale n. 300 del 28 dicembre 2015 è stato pubblicato il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 21 dicembre 2015 recante "Approv...

29/12/2015
© Riproduzione riservata
MUD: Pubblicato in Gazzetta il nuovo Modello unico di dichiarazione ambientale per il 2016
Sulla Gazzetta ufficiale n. 300 del 28 dicembre 2015 è stato pubblicato il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 21 dicembre 2015 recante "Approvazione del modello unico di dichiarazione ambientale per l'anno 2016".
Con il decreto in argomento viene viene confermato il modello di dichiarazione, allegato al decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 17 dicembre 2014 ed è precisato che il modello allegato al citato Dpcm 17/12/2014 dovrà essere utilizzato per le dichiarazioni da presentare, entro la data prevista dalla legge 25 gennaio 1994, n.70 e cioè entro il 30 aprile di ogni anno, con riferimento all'anno precedente e sino alla piena entrata in operatività del Sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti (SISTRI).

L’art. 8 del Decreto-legge cosiddetto “milleproroghe”, in corso di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale, modifica l’articolo 11, commi 3-bis e 9-bis, Decreto-legge n. 101/2013 convertito nella legge n. 125/2013 e proroga l’entrata in vogore del SISTRI al 31/12/2016 con l’applicazione delle sanzioni previste dall’articolo 260-bis del d.lgs. n. 152/2006 a decorrere dall’1 gennaio 2017, escluse quelle previste ai commi 1 e 2 (omessa iscrizione e omesso pagamento del contributo «nei termini previsti» già applicabili dall’1 aprile 2015.

Ricordiamo poi che le recenti disposizioni di legge prevedono, da un lato, il dialogo telematico tra utenti e Pubbliche Amministrazioni e, dall'altro, l'archiviazione digitale di tutta la documentazione presentata dall'utenza agli Enti Pubblici. Si rende, dunque, sempre più necessario l'utilizzo della modalità telematica, con sottoscrizione mediante firma digitale, per la presentazione della denuncia MUD 2016, con scadenza ad aprile 2016, superando la modalità cartacea.

Il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 17/12/2014 la cui validità è confermata dal Dpcm 21/12/2015 è completato, poi, dai seguenti 6 allegati:
  • Allegato 1 - Articolazione del modello unico di dichiarazione ambientale
  • Allegato 2 - Sezione rifiuti semplificata
  • Allegato 3 - Sezione anagrafica
  • Allegato 4 - Indicazioni per la presentazione del modello unico di dichiarazione ambientale (MUD) via telematica
  • Allegato 5 - Codici catalogo europeo rifiuti
  • Allegato 6 - Dati identificativi della dichiarazione

A cura di Redazione LavoriPubblici.it
     

Link Correlati

MUD 2015