Modello unico piccoli impianti fotovoltaici: Sulla Gazzetta ufficiale il decreto

Sulla Gazzetta ufficiale n. 121 del 27 maggio 2015 è stato pubblicato il Decreto del Ministero dello Sviluppo economico 19 maggio 2015recante “Approvazione d...

28/05/2015
© Riproduzione riservata
Modello unico piccoli impianti fotovoltaici: Sulla Gazzetta ufficiale il decreto
Sulla Gazzetta ufficiale n. 121 del 27 maggio 2015 è stato pubblicato il Decreto del Ministero dello Sviluppo economico 19 maggio 2015recante “Approvazione del modello unico per la realizzazione, la connessione e l'esercizio di piccoli impianti fotovoltaici integrati sui tetti degli edifici”.
Con il provvedimento in argomento viene ridotto notevolmente l’iter per la realizzazione, la connessione e l’esercizio di piccoli impianti di produzione di energia elettrica da fonte solare fotovoltaica con potenza nominale non superiore a 20 kW, aderenti o integrati nei tetti degli edifici.

L’obiettivo del provvedimento è ottenere la massima semplificazione a favore dell’utente, agendo simultaneamente su due fronti:
  • drastica riduzione delle informazioni e dei dati da trasmettere alle Amministrazioni e ai soggetti interessati razionalizzando lo scambio di informazioni tra Comuni, Gestori di rete e Gse;
  • razionalizzazione dell’intero iter procedurale attraverso il sito del Gestore di rete.

Il risultato che si intende raggiungere consiste nella completa realizzazione e messa in opera dell’impianto fotovoltaico “in due soli click”. In particolare, l’utente è chiamato attraverso un’unica interfaccia informatica a comunicare, con un primo invio, l’inizio dei lavori e, con un secondo invio, la fine degli stessi.
Entrambe le comunicazioni comportano la trasmissione di un numero minimo di informazioni. A seguito dell’invio del modello unico, che consentirà altresì la richiesta dei servizi del GSE, sarà il Gestore di rete e non più l’utente a interagire con GSE, Terna e Comune.

Al fine di minimizzare gli oneri a carico dei cittadini e delle imprese, per la realizzazione, la connessione e l'esercizio di piccoli impianti di produzione di energia elettrica da fonte solare fotovoltaica con potenza nominale non superiore a 20 kW, aderenti o integrati nei tetti degli edifici, con il decreto è stato approvato il modello unico allegato al provvedimento stesso e costituito da una parte I recante i dati da fornire prima dell'inizio dei lavori e da una parte II con i dati da fornire alla fine dei lavori.
Decorsi 180 giorni dall'entrata in vigore del decreto (28/5/2015), il modello unico sarà utilizzato per la realizzazione, la connessione e l'esercizio degli impianti fotovoltaici aventi tutte le seguenti caratteristiche:
  • realizzati presso clienti finali già dotati di punti di prelievo attivi in bassa tensione;
  • aventi potenza non superiore a quella già disponibile in prelievo;
  • aventi potenza nominale non superiore a 20 kW;
  • per i quali sia contestualmente richiesto l'accesso al regime dello scambio sul posto;
  • realizzati sui tetti degli edifici con le modalità di cui all'articolo 7-bis, comma 5, del decreto legislativo n. 28 del 2011;
  • assenza di ulteriori impianti di produzione sullo stesso punto di prelievo.

Il testo integrale del decreto e del Modello unico è allegato alla presente notizia

Documenti Allegati