Opere prioritarie: Delibera CIPE

Sulla Gazzetta ufficiale n. 87 del 13 aprile 2017 è stata pubblicata la Delibera 1 dicembre 2016, n. 68 del Comitato interministeriale per la programmazione ...

18/04/2017
© Riproduzione riservata
Opere prioritarie: Delibera CIPE

Sulla Gazzetta ufficiale n. 87 del 13 aprile 2017 è stata pubblicata la Delibera 1 dicembre 2016, n. 68 del Comitato interministeriale per la programmazione economica recante “Linee guida del Ministero delle infrastrutture e trasporti per lavalutazione degli investimenti in opere pubbliche - presa d'atto ai sensi dell'articolo 8, comma 4, del decreto legislativo 29 dicembre 2011, n. 228”.

Con la delibera in argomento il CIPE prende atto del contenuto delle citate linee guida con le seguenti osservazioni e raccomandazioni tra le quali:

  1. illustrare come la metodologia prefigurata per la valutazione degli investimenti in infrastrutture di trasporto si declini per le altre tipologie di opere:
  2. includere in maniera esplicita fra gli ambiti di applicazione delle linee guida il settore dello Sviluppo urbano sostenibile;
  3. rappresentare come il DPP sarà strutturato per costituire anche a regime, ai sensi del decreto legislativo n. 228/2011 e del decreto legislativo n. 50/2016 (art. 200, comma 3 e art. 201, comma 3, il luogo di raccordo e messa in coerenza fra la programmazione ordinaria e la programmazione delle risorse aggiuntive;
  4. esplicitare nell'ambito del DPP le rispettive funzioni del Ministero e delle aziende o enti vigilati attuatori degli investimenti;
  5. analizzare ed esplicitare meglio le relazioni tra il DPP e i Programmi triennali delle opere pubbliche di cui all'art. 21, comma 8, del decreto legislativo n. 50/2016;
  6. riguardo alla «Gestione della fase transitoria» fino al primo DPP, indicare le metodologie da adottare per la valutazione delle proposte di finanza di progetto dichiarate di pubblico interesse.

Ricordiamo che:

  • il nuovo Codice degli Appalti (D.lgs. 18 aprile 2016 n. 50) ha introdotto, all’articolo 201 gli elementi per il riavvio di un nuovo processo di pianificazione delle infrastrutture, i cui cardini sono il Piano Generale dei Trasporti e della Logistica (PGTL) e il Documento Pluriennale di Pianificazione (DPP);
  • il Ministero delle Infrastrutture nel mese di novembre 2016 aveva inviato al CIPE con trasmesse con nota 24 novembre 2016, n. 44304 le Linee guida del Ministero delle infrastrutture e trasporti per la valutazione degli investimenti in opere pubbliche” propedeutiche al Documento Pluriennale di Programmazione dello stesso ministero;
  • le Linee Guida per la valutazione degli investimenti in opere pubbliche, predisposte ai sensi dell’articolo 8 del D.Lgs. n. 228/2011, sono funzionali alle valutazioni ex-ante ed ex-post previste all’interno del Documento Pluriennale di Pianificazione (DDP).

In allegato la Delibera CIPE 1 dicembre 2016, n. 68

A cura di Redazione LavoriPubblici.it