Ponteggi fissi e Inail: Il nuovo quaderno per immagini

L’Inail ha, recentemente pubblicato otto opuscoli che compongono la collana 'Quaderni per immagini'. I quaderni sono stati realizzati dalla sinergia dal Dipa...

06/04/2016
© Riproduzione riservata
Ponteggi fissi e Inail: Il nuovo quaderno per immagini

L’Inail ha, recentemente pubblicato otto opuscoli che compongono la collana 'Quaderni per immagini'. I quaderni sono stati realizzati dalla sinergia dal Dipartimento per le Innovazioni Tecnologiche e dalla Direzione centrale pianificazione e comunicazione dell’Inail e riguardano i dispositivi di protezione, le opere provvisionali e le attrezzature utilizzate dai lavoratori nei cantieri edili.

Nell’opuscolo viene precisato che Quaderni per immagini nasce dall’esigenza di sperimentare una tipologia di comunicazione che si possa esprimere esclusivamente attraverso le immagini. Gli opuscoli sono tratti dai “Quaderni Tecnici per i cantieri temporanei o mobili”, collana già edita dall’Inail, riguardante i dispositivi di protezione, le opere provvisionali e le attrezzature  utilizzate dai lavoratori.  I testi sono stati eliminati e alle immagini originali ne sono state aggiunte delle altre disegnate approfondendo al massimo il dettaglio di ogni particolare così da fornire il maggior numero possibile di indicazioni per il corretto utilizzo di dispositivi di protezione, opere provvisionali e attrezzature di lavoro.

Il primo degli otto quaderni è dedicato ai Ponteggi fissi. L’utilizzazione dei ponteggi come opera provvisionale di servizio alla  costruzione è consolidato e diffuso. Essi  possono  essere  impiegati  anche  come  sistemi  di  protezione  collettiva  per  i  lavoratori  che  effettuano  attività  in  copertura a condizione che, per ogni singola realizzazione ed a seguito di una adeguata valutazione dei rischi, venga eseguito uno specifico progetto del ponteggio.

Tra i vari tipi di ponteggio presenti sul mercato sono da preferire i modelli con telaio parapetto con montaggio dal basso. Essi vengono montati dal piano inferiore e garantiscono la massima sicurezza del lavoratore quando sale al livello superiore, riducendo drasticamente la possibilità di caduta dall’alto durante la fase di montaggio e smontaggio.

Nel quaderno le seguenti 10 figure:

  • Figura 1 – Principali requisiti dimensionali dei ponteggi fissi non in legno stabiliti dal d.lgs 81/08
  • Figura 2 – Ponteggio con parasassi e partenza larga
  • Figura 3 – Ponteggio utilizzato per la protezione dei bordi
  • Figura 4 – Ponteggio utilizzato per la protezione dei bordi
  • Figura 5 – Montaggio di un ponteggio con telaio parapetto (montaggio dal basso)
  • Figura 6 – Ponteggio a montanti e traversi prefabbricati
  • Figura 7 – Ponteggio a montanti e traversi prefabbricati (dispositivo di bloccaggio tra l’elemento di partenza e il montante)
  • Figura 8 – Ponteggio con telaio a elementi componibili
  • Figura 9 – Ponteggio multidirezionale a elevata larghezza del piano di calpestio
  • Figura 10 – Ponteggio a telai prefabbricati. Sistema di collegamento (morsetto con cuneo e rosetta)

Oltre al quaderno in argomento l’Inail ha, anche, realizzato nel 2015 un'interessante pubblicazione dal titolo "I ponteggi metallici fissi di facciata" che contiene la determinazione del valore nominale della resistenza caratteristica secondo la UNI EN 12811-3:2005 dei dispositivi di collegamento montante-traverso realizzati con sistemi modulari.

A cura di Redazione LavoriPubblici.it