Prevenzione Incendi: aggiornato il software ClaRaf per il calcolo del carico di incendio

Con la pubblicazione in Gazzetta del decreto del Ministro dell’Interno 3 agosto 2015 recante “Approvazione di norme tecniche di prevenzione incendi, ai sensi...

17/02/2016
© Riproduzione riservata
Prevenzione Incendi: aggiornato il software ClaRaf per il calcolo del carico di incendio

Con la pubblicazione in Gazzetta del decreto del Ministro dell’Interno 3 agosto 2015 recante “Approvazione di norme tecniche di prevenzione incendi, ai sensi dell'art. 15 del decreto legislativo 8 marzo 2006, n. 139” (G.U. 20/08/2015, n. 192 - Suppl. Ordinario n. 51) e la sua successiva entrata in vigore (18 novembre 2015), sono cambiate le regole di prevenzione incendi al fine di semplificare le procedure e assicurare tempi più rapidi per l'avvio delle attività produttive, senza ridurne nel contempo il livello di sicurezza.

Per far fronte a questo cambio normativo l'Ufficio per la Protezione Passiva, Protezione Attiva, Settore Merceologico e Laboratori (ex Area Protezione Passiva) della Direzione Centrale per la Prevenzione e la Sicurezza Tecnica de Vigili del Fuoco ha aggiornato e rilasciato la nuova versione, la 3.0, del software ClaRaF per il calcolo del carico di incendio specifico di progetto e della classe del compartimento.

I progettisti antincendio che continueranno a progettare con il DM 9/3/2007 seguiranno il ClaRaf 2.0, mentre chi sceglierà, ove consentito, di utilizzare il nuovo Regolamento, potrà riferirsi alla versione 3.0.

A cura di Redazione LavoriPubblici.it