Regione siciliana: Albo unico regionale incarichi di progettazione, direzione lavori e collaudo

Aggiornato nella Regione siciliana l’Albo unico regionale (articolo 12, legge regionale 12 luglio 2011, n.12) dei professionisti (operatori economici ove son...

23/08/2016
© Riproduzione riservata
Regione siciliana: Albo unico regionale incarichi di progettazione, direzione lavori e collaudo

Aggiornato nella Regione siciliana l’Albo unico regionale (articolo 12, legge regionale 12 luglio 2011, n.12) dei professionisti (operatori economici ove sono iscritti, ad istanza di parte, i soggetti di cui all’articolo 46, comma 1, lettere a), b), c), d), e), f) del d.lgs. n. 50/2016), per l’affidamento degli incarichi professionali di importo inferiore ad euro 100.000,00 (articolo 157, comma 2, del d.lgs. 18 aprile, n. 50), nel rispetto dei principi di non discriminazione, parità di trattamento, proporzionalità e trasparenza, e secondo la procedura (negoziata senza bando) di cui all’articolo 36, comma 2, lettera b), del nuovo Codice dei contratti così come recepito in ambito regionale dall’articolo 24 della legge regionale 24 maggio 2016, n. 22, recante modifiche alla legge regionale 12 luglio 2011, n. 12 per effetto dell’entrata in vigore del d.lgs. n. 50/2016.

E’ stato, infatti, pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana n. 34 del 5 agosto 2016, il Decreto dell’Assessorato delle Infrastrutture e della mobilità 20 luglio 2016 recante “Avviso pubblico per l’aggiornamento dell’Albo unico regionale (articolo 12, legge regionale 12 luglio 2011, n. 12)”.

La pubblicazione del decreto in argomento nasce dalla considerazione che le disposizioni del d.lgs. n. 163/2006 devono intendersi sostituite da quelle omologhe dettate dal nuovo Codice dei contratti (d.lgs. n. 50/2016) ed, in particolare, dall’articolo 46 (Operatori economici per l’affidamento dei servizi di architettura e ingegneria) e dall’articolo 157 (Altri incarichi di progettazione e connessi), comma 2 (incarichi di importo inferiore ad euro 100.000).

Nell’articolo 4 del decreto è, poi, precisato che con successivo decreto, a seguito dell’adozione delle linee guida da parte di A.N.A.C. e dei decreti del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti attinenti la materia dell’affidamento degli incarichi di importo inferiore a 100.000 euro, il Dipartimento regionale tecnico provvederà ad aggiornare la modulistica allegata al decreto del dirigente generale del Dipartimento regionale tecnico n. 543 del 21 novembre 2014, pubblicato nel S.O. n. 50 alla Gazzetta Ufficiale della Regione siciliana n. 28 del 28 novembre 2014. Nelle more del succitato aggiornamento tutti i riferimenti contenuti nell’attuale modulistica relativi alle disposizioni del decreto legislativo 12 aprile 2006, n.163 e successive modifiche ed integrazioni dovranno intendersi riferiti alle omologhe disposizioni previste dal d.lgs. n. 50/2016 e dalle indicazioni già fornite dalle linee guida da adottare da parte di ANAC.

A cura di Redazione LavoriPubblici.it

Documenti Allegati