Ristrutturazione dei Padiglioni del Polo Ospedaliero Udinese

Procedura aperta in ambito comunitario per il conferimento dell'incarico di Direzione dei Lavori, assistenza, misura e contabilità dei lavori; Coordinamento ...

16/03/2016
© Riproduzione riservata
Ristrutturazione dei Padiglioni del Polo Ospedaliero Udinese

Procedura aperta in ambito comunitario per il conferimento dell'incarico di Direzione dei Lavori, assistenza, misura e contabilità dei lavori; Coordinamento di sicurezza in fase di esecuzione, assistenza al Collaudo; assistenza e supporto nell'ottenimento di ogni parere e titolo autorizzativo e altre prestazioni accessorie, finalizzate all'esecuzione dei lavori relativi all'intervento denominato: «Ristrutturazione dei Padiglioni del Polo Ospedaliero Udinese: risanamento conservativo per l'adeguamento funzionale, strutturale ed impiantistico del Padiglione n. 7 Petracco — Riqualificazione spazi destinati alla S.O.C. Clinica Ostetrica e Ginecologica 1 e 2 Lotto e ripristino della funzionalità delle strutture danneggiate dall'incendio — 4° Lotto — Adeguamento alle norme di prevenzione incendi del Padiglione Petracco».

Ente appaltante
Azienda Ospedaliero-Universitaria «Santa Maria della Misericordia» di Udine
Piazzale Santa Maria della Misericordia 15
33100 Udine
+39 0432554774/2041/2042/2043
+39 0432552079
AOUDSMM.protgen@certsanita.fvg.it
http://www.aou.udine.it

Responsabile Procedimento di gara: dott.ssa Graziella Bravo
R.U.P.: ing. Elena Moro
Codice CIG: 65650903A7
Codice CUP: I23B11000370002 — I21H05000020008 — I21H14000050002
Codice CPV: 71520000, 71500000, 71247000, 71324000, 71330000, 71334000, 71336000

Trattasi dell'affidamento del servizio di Direzione dei Lavori, assistenza, misura e contabilità dei lavori, coordinamento di sicurezza in fase di esecuzione, assistenza al collaudo, assistenza e supporto nell'ottenimento di ogni parere e titolo autorizzativo, ed altre prestazioni accessorie, finalizzate all'esecuzione dei lavori relativi all'intervento denominato: «Ristrutturazione dei Padiglioni del Polo Ospedaliero Udinese: risanamento conservativo per l'adeguamento funzionale, strutturale ed impiantistico del Padiglione n. 7 Petracco — Riqualificazione spazi destinati alla S.O.C. Clinica Ostetrica e Ginecologica 1 e 2 Lotto e ripristino della funzionalità delle strutture danneggiate dall'incendio — 4° Lotto — Adeguamento alle norme di prevenzione incendi del Padiglione Petracco».

Si intendono, pertanto, ricomprese nell’incarico le seguenti prestazioni:
PRESTAZIONI NORMALI/SPECIALI:

  • Direzione, assistenza, misura e contabilità dei lavori;
  • Direzione operativa opere edili e strutturali ed impianti;
  • Coordinamento della sicurezza in fase di esecuzione;

PRESTAZIONI ACCESSORIE:

  • Analisi e verifica delle migliorie proposte in fase di gara o in corso d'opera dalla ditta aggiudicataria, comprensiva di una relazione di sintesi delle proprie valutazioni tecnico economiche;
  • Assistenza al Collaudo ed assistenza nella fase di avvio degli impianti;
  • Assistenza e supporto nell’ottenimento di ogni parere e titolo autorizzativo
  • Assistenza fino alla completa attivazione dell’opera;
  • Predisposizione di ogni elaborato grafico (particolari costruttivi, segnaletca, perizie supplettive, ecc.) in modello BIM Archicad compatibile(verisone 18 o successive) secondo lo standard internazionale IFC 2x3;
  • Redazione/aggiornamento del progetto relativo alla segnaletica;
  • Assistenza tecnica e supporto al RUP per il coordinamento dell'attività correlate all'arredo e all'attrezzaggio dei locali, verificando la compatibilità degli allestimenti e predisposizioni richiesti con quanto realizzato, anche tramite la redazione di lay out, e sovraintendendo agli eventuali adattamenti necessari alla corretta installazione di arredi e attrezzature necessari alla piena funzionalità delle strutture sanitarie.

L’affidamento riguarda l’intero lotto delle prestazioni. Non verranno affidati incarichi parziali.

Luogo principale di esecuzione dei lavori, di consegna delle forniture o di prestazione dei servizi: Udine (Italia).

Quantitativo o entità dell'appalto
419 359,29 EUR + IVA + oneri previdenziali in misura di legge.

Cauzioni e garanzie richieste
L'offerta dovrà essere correlata da una cauzione provvisoria di 8 387,19 EUR pari al 2 % dell'importo dell'appalto (art. 268 D.P.R. n. 207/2010), costituita con le modalità e nel rispetto delle prescrizioni di cui all'art. 75 del D.Lgs. n. 163/2006 e s.m.i. L'importo della garanzia è ridotto del 50 % per gli operatori economici in possesso della certificazione di cui al c. 7 dell'art. sopraccitato. L'aggiudicatario deve prestare cauzione definitiva nella misura e nei modi previsti dall'art. 113 del D.Lgs. n. 163/2006 e s.m.i.. Il deposito cauzionale provvisorio dovrà garantire, pena l'esclusione, il pagamento in favore della Stazione Appaltante della sanzione pecuniaria di cui agli artt. 38 c. 2-bis e 46 c. 1-ter del D.Lgs. n. 163/2006 e s.m.i. nella misura di 419 EUR. In caso di RTP, per aver titolo alla riduzione del 50 % dell'importo della garanzia, tutti i soggetti aderenti al RTP devono essere in possesso della certificazione di qualità.

Principali modalità di finanziamento e di pagamento e/o riferimenti alle disposizioni applicabili in materia
I pagamenti saranno effettuati con le modalità previste dall'art. 10 dello schema di contratto, scaricabile dal sito internet indicato al p.to I.1), ed in conformità alle disposizioni di legge ed alle norme regolamentari in materia.

Situazione personale degli operatori economici, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale
Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti: I concorrenti devono essere in possesso dei requisiti di ordine generale, di idoneità professionale e di qualificazione di cui agli artt. 38, 39, 41 e 42 del D.Lgs. n. 163/2006 e s.m.i., oltre a quelli prescritti e specificati nel disciplinare di gara.

Capacità economica e finanziaria
Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti:
a) Fatturato globale per servizi di cui all'art. 252 del D.P.R. n. 207/2010, espletati negli ultimi cinque esercizi antecedenti la pubblicazione del bando, per un importo pari a 2 volte l'importo a base d'asta.

Capacità tecnica
Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti:
b) Avvenuto espletamento negli ultimi dieci anni di servizi di cui all'art. 252 del D.P.R. n. 207/2010, relativi a lavori appartenenti ad ognuna delle classi e categorie dei lavori cui si riferiscono i servizi da affidare, individuati sulla base delle elencazioni contenute nelle vigenti tariffe professionali, per un importo globale per ogni classe e categoria pari a 2 volte l'importo stimato dei lavori cui si riferisce la prestazione, calcolato con riguardo ad ognuna delle classi e categorie;
c) Avvenuto svolgimento negli ultimi dieci anni di due servizi di cui all'art. 252 del D.P.R. n. 207/2010, relativi ai lavori, appartenenti ad ognuna delle classi e categorie dei lavori cui si riferiscono i servizi da affidare, individuate sulla base delle elencazioni contenute nelle vigenti tariffe professionali, per un importo totale non inferiore ad un valore pari a 0,60 volte l'importo stimato dei lavori cui si riferisce la prestazione, calcolato con riguardo ad ognuna delle classi e categorie e riferiti a tipologie di lavori analoghi per dimensione e per caratteristiche tecniche a quelli oggetto dell'affidamento;
d) Numero medio annuo del personale tecnico utilizzato negli ultimi 3 anni (comprendente i soci attivi, i dipendenti, i consulenti su base annua iscritti ai relativi albi professionali, ove esistenti, e muniti di partiva IVA e che firmino il progetto, ovvero firmino i rapporti di verifica del progetto, ovvero facciano parte dell'ufficio di direzione lavori e che abbiano fatturato nei confronti della società offerente una quota superiore al cinquanta per cento del proprio fatturato annuo, risultante dall'ultima dichiarazione IVA, e i collaboratori a progetto in caso di soggetti non esercenti arti e professioni), in una misura pari a 2 volte le unità stimate nel bando per lo svolgimento dell'incarico.

Nel caso di raggruppamenti di professionisti, in riferimento ai requisiti a), b), d), la mandataria deve possedere almeno il 60 %; la restante percentuale del 40 % deve essere posseduta cumulativamente dalle mandanti.

Tipo di procedura: Aperta

Criteri di aggiudicazione
Offerta economicamente più vantaggiosa in base ai criteri indicati di seguito:

  1. Adeguatezza dell'offerta:
    1.1) servizio 1: sub-peso ponderale p.ti 10,0;
    1.2) servizio 2: sub-peso ponderale p.ti 7,5;
    1.3) servizio 3: sub-peso ponderale p.ti 7,5. Ponderazione 25
  2. Relazione tecnica d'offerta:
    2.1) team di direzione lavori: sub-peso ponderale p.ti 8,0;
    2.2) team per il coordinamento di sicurezza: sub-peso ponderale p.ti 5,0;
    2.3) profili di natura organizzativa: sub-peso ponderale p.ti 5,0;
    2.4) profili per evitare contenziosi: sub-peso ponderale p.ti 5,0;
    2.5) profili per assistenza alla Stazione Appaltante nell'assolvimento di adempimenti formali: sub-peso ponderale p.ti 5,0;
    2.6) profili di informazione alla Stazione Appaltante sull'andamento dei lavori: sub-peso ponderale p.ti 3,5;
    2.7) profili in caso di varianti: sub-peso ponderale p.ti 3,5;
    2.8) altre migliorie sulla prestazione: sub-peso ponderale p.ti 5,0;
    2.9) provvedimenti per il monitoraggio della sicurezza: sub-peso ponderale p.ti 5,0. Ponderazione 45
  3. Ribasso sul corrispettivo (massimo del 20 %). Ponderazione 30

Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione: 13 maggio 2016 - ore 12:00

Informazioni complementari
1) Sono ammessi a partecipare alla gara i soggetti di cui all'art. 34 del D.Lgs. n. 163/2006 e s.m.i. nonché i concorrenti con sede in altri Stati diversi dall'Italia, alle condizioni di cui all'art. 47 dello stesso D.Lgs. n. 163/2006 e s.m.i.
2) Il disciplinare di gara contenente le norme integrative del presente bando relative al possesso dei requisiti richiesti per l'ammissione, alle modalità di partecipazione alla gara e di compilazione e presentazione dell'offerta, ai documenti da presentare a corredo della stessa ed alle procedure di aggiudicazione dell'appalto, nonché gli elaborati di gara.
3) Si procederà all'individuazione, verifica ed eventuale esclusione delle offerte anormalmente basse, ai sensi degli artt. 86, c. 2, 87 e 88 del D.Lgs. n. 163/2006 e s.m.i. ed art. 121 del D.P.R. n. 207/2010.
4) Si procederà all'aggiudicazione anche in presenza di una sola o due offerte valide, ex art. 55, c. 4 del D.Lgs. n. 163/2006 e s.m.i.
5) Gli importi dichiarati da operatori economici stabiliti in Stati diversi dall'Italia (ex art. 47 del D.Lgs. n. 163/2006 e s.m.i.) qualora espressi in altra valuta dovranno essere convertiti in euro.
6) Dovrà essere versata la somma di 35 EUR (euro trentacinque) a favore dell'Autorità Nazionale Anticorruzione, secondo le istruzioni riportate sul sito Internet www.anac.it
7) I dati raccolti saranno trattati ai sensi dell'ex D.Lgs. n. 196/2003 esclusivamente nell'ambito della presente gara.
8) Eventuali quesiti potranno essere rivolti alla Stazione Appaltante soltanto via PEC; le risposte saranno pubblicate sul sito Internet. Ai quesiti pervenuti successivamente alle ore 24:00 del 6° giorno antecedente il termine di ricezione delle offerte non sarà data risposta.
9) Le spese di pubblicazione saranno rifuse dall'aggiudicatario prima della sottoscrizione del contratto.