Servizi di ingegneria e architettura 2021: il primo bimestre torna in crescita

Osservatorio OICE/Informatel: a febbraio 2021 torna a crescere il mercato pubblico della progettazione: +36,5% in numero e + 75,2% in valore

di Redazione tecnica - 04/03/2021
© Riproduzione riservata
Servizi di ingegneria e architettura 2021: il primo bimestre torna in crescita

Dopo la frenata di gennaio, riprendono a correre a febbraio i bandi di progettazione. A rivelarlo è l'ultim Osservatorio OICE/Informatel dal quale si evince che le gare sono state 370, per un valore di 83,3 milioni di euro; rispetto a gennaio +36,5 in numero e +75,2% in valore. Il confronto con febbraio 2020 mostra un calo del 13,1% in numero ma un incremento del 18,8% in valore. Le gare pubblicate sulla gazzetta europea sono state 74.

Maxi accordo quadro della Regione Campania

Più del 35% del valore delle gare di progettazione messo in gara nel mese è dovuto ad un bando in 3 lotti della Regione Campania per accordi quadro per infrastrutture di trasporto del valore di 30,0 milioni di euro. In totale gli accordi quadro nel mese sono stati 7 con un valore di 31,5 milioni di euro. Nonostante la possibilità della scelta fiduciaria, le manifestazioni di interesse pubblicate con un valore inferiore ai 75.000 euro, sono state 170, il 45,5% del totale, con un valore di 6,8 milioni di euro, pari all’8,2% del totale.

Nel primo bimestre del 2021 sono state pubblicate per servizi di progettazione 641 bandi con un valore di 130,9 milioni di euro, -4,3% in numero ma +10,7% in valore sui primi due mesi del 2020.

Rapporto OICE sul BIM

Il mercato del servizi di architettura e ingegneria

Allargando la vista a tutto il mercato del servizi di architettura e ingegneria si possono notare segni di rallentamento, infatti nel mese di febbraio le gare sono state 608, con un valore di 131,9 milioni di euro, rispetto a gennaio si rileva un incremento del 23,1% nel numero ma un calo del 29,3% nel valore, su febbraio 2020 il numero a -9,4% e il valore a -27,3%. Il primo bimestre si è chiuso con 1.102 gare per un valore di 318,5 milioni di euro, mostrando diminuzioni del 5,5% nel numero e del 4,7% nel valore. Da notare che il calo ha riguardato i bandi sopra soglia, che sono scesi del 32,2% nel numero e del 18,1% nel valore, mentre il sotto soglia cresce del 3,4% nel numero e del 52,9% nel valore.

Rapporto OICE sul BIM

Gli appalti integrati

I bandi per appalti integrati rilevati nel mese di febbraio sono stati 23, con valore complessivo dei lavori di 232,0 milioni di euro e con un importo dei servizi stimato in 2,2 milioni di euro. Rispetto al mese di febbraio 2020, il numero è calato del 51,1% e il valore del 28,8%. Dei 23 bandi 16 hanno riguardato i settori ordinari, per 0,6 milioni di euro di servizi, e 7 i settori speciali, per 1,7 milioni di euro.