Sismabonus 110%: ok al bonus mobili

La circolare n. 30/E dell'Agenzia delle Entrate risponde al quesito sulla possibilità di fruire del bonus mobili in caso di accesso al sismabonus 110%

di Redazione tecnica - 05/01/2021
© Riproduzione riservata
Sismabonus 110%: ok al bonus mobili

Con la proroga al 2021 e l'innalzamento dei limiti di spesa per il bonus mobili torna d'attualità una risposta fornita dall'Agenzia delle Entrate con la circolare n. 30/E del 22 dicembre 2020 (c.d. supercircolare).

Il Sismabonus 110%, il bonus mobili e la legge di Bilancio 2021

La Legge di Bilancio per il 2021 ha, infatti, prorogato molte delle detrazioni fiscali previste per il settore dell'edilizia tra cui:

Bonus mobili anche in caso di fruizione del Sismabonus 110%?

La supercircolare dell'Agenzia delle Entrate ha risposto al seguente quesito:

Il contribuente che effettua interventi antisismici per i quali spetta il Superbonus può fruire anche del cd. bonus mobili? In caso di risposta positiva, tale possibilità permane anche se il contribuente esercita l’opzione per il sconto in fattura o per la cessione del credito corrispondente al predetto Superbonus?

Ricordiamo che il bonus mobili può essere utilizzato solo ai contribuenti che fruiscono della detrazione fiscale prevista per gli interventi di cui 16-bis del testo unico delle imposte sui redditi, di cui all'art. 16-bis del decreto del Presidente della Repubblica 22 dicembre 1986 (c.d. TUIR).

La stessa Agenzia delle Entrate, nella supercircolare, ha ricordato che per gli interventi finalizzati alla riduzione del rischio sismico l'articolo 16-bis del TUIR costituisce la disciplina generale di riferimento. Considerato che per accedere al bonus mobili è necessario che siano effettuati sugli immobili agevolati gli interventi di recupero del patrimonio edilizio previsti alle lettere b), c) e d) dell'articolo 3 del DPR n. 380/2001 (c.d. Testo Unico Edilizia), il bonus mobili spetta anche ai contribuenti che fruiscono del sismabonus 110%.

Bonus mobili anche in caso di sconto in fattura o cessione del credito

Il bonus mobili spetta anche nell’ipotesi in cui i contribuenti titolari del sismabonus 110% optino, in luogo della fruizione diretta di tali detrazioni, per lo sconto in fattura o la cessione del credito previste dall'art. 121 del Decreto Rilancio.

A cura di Redazione LavoriPubblici.it