Isa, pronte le regole tecniche per acquisire ulteriori dati

Per determinare il punteggio di affidabilità fiscale sono necessari informazioni aggiuntive che l’Agenzia rende disponibili ai diretti interessati o ai loro delegati

di Redazione tecnica - 26/04/2021
© Riproduzione riservata
Isa, pronte le regole tecniche per acquisire ulteriori dati

Approvate le specifiche tecniche per l’acquisizione degli ulteriori dati necessari ai fini dell’applicazione degli indici sintetici di affidabilità fiscale per il periodo di imposta 2020.
Il via libera arriva con il provvedimento del 23 aprile 2021 del direttore dell’Agenzia, Ernesto Maria Ruffini, “preannunciato” dal precedente dello scorso 28 gennaio nel quale sono state indicate le modalità con cui l’Agenzia delle entrate rende disponibili ai contribuenti o ai soggetti incaricati della trasmissione telematica le suddette informazioni.

Determinazione del punteggio per gli ISA

L’input è il decreto Mef del 2 febbraio 2021 secondo il quale, per la determinazione del punteggio di affidabilità relativo agli indici sintetici di affidabilità fiscale, sono necessari ulteriori dati, resi disponibili dall’Agenzia delle entrate, individuati nella Nota tecnica e metodologica allegata al decreto stesso. Si tratta di informazioni direttamente utilizzati dagli interessati per l’applicazione degli indici oppure, se ritenuti non corretti e se consentito, modificabili dai contribuenti stessi.

Percorsi informatici del nuovo provvedimento

Il provvedimento odierno individua i percorsi informatici con cui predisporre i file contenenti l’elenco dei contribuenti per i quali i soggetti incaricati della trasmissione telematica richiedono i dati necessari per determinare il livello di affidabilità fiscale dei loro assistiti. Sono previste modalità diverse per chi è delegato alla consultazione del cassetto fiscale e per chi non possiede tale delega.
Definite anche le regole tecniche con cui sono rese disponibili i file contenenti le informazioni aggiuntive.

Specifiche tecniche

Nel dettaglio, il provvedimento approva le specifiche tecniche con cui:

  • predisporre il file contenente l’elenco dei contribuenti per cui i soggetti incaricati della trasmissione telematica risultano delegati alla consultazione del relativo cassetto fiscale e per i quali richiedono tali dati
  • predisporre il file contenente l’elenco dei contribuenti per cui i soggetti incaricati della trasmissione telematica, non provvisti di delega alla consultazione del cassetto fiscale del contribuente, risultano delegati alla richiesta dei dati in argomento
  • sono resi disponibili i file contenenti gli ulteriori elementi necessari alla determinazione del punteggio di affidabilità relativo agli indici sintetici di affidabilità fiscale applicabili per il periodo d’imposta 2020.

In definitiva il documento “promuove” la documentazione tecnica relativa ai contenuti già disciplinati con il precedente provvedimento del 28 gennaio 2021.

Documenti Allegati