Aggiornamento professionisti antincendio: nuova proroga e chiarimenti

Il CNI chiarisce termini e modalità per l’aggiornamento dei professionisti antincendio, a seguito della fine dello stato di emergenza

di Redazione tecnica - 07/02/2022
© Riproduzione riservata
Aggiornamento professionisti antincendio: nuova proroga e chiarimenti

Aggiornamento professionisti antincendio e proroga validità certificazioni: l'ulteriore validità delle certificazioni è stata confermata dal Consiglio Nazionale degli Ingegneri(CNI) con la circolare n. 836/XIX Sess./2022.

Aggiornamento professionisti antincendio: i chiarimenti del CNI

Anche i quinquenni di riferimento per l’aggiornamento obbligatorio dei professionisti antincendio in scadenza tra il 31 gennaio 2020 e la data di cessazione dello stato di emergenza, ad oggi previsto per il 31 marzo 2022 come da D.L. del 24 dicembre 2021, n. 221, mantengono la loro validità fino ai 90 giorni successivi alla cessazione dello stato di emergenza, che in questo momento corrisponde al 29 giugno 2022.

Calcolo dei quinquenni

Nella circolare vengono anche forniti dei chiarimenti in merito alla modalità di calcolo della durata dei quinquenni di riferimento, rettificando in parte quanto indicato nella circ. CNI n. 803/XIX Sess./2021 del 02/11/2021 e come da nota DCPREV prot. 19168 del 17/12/2021 del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco.

Ecco quindi come effettuare il calcolo:

  • a) per i professionisti antincendio che hanno completato le 40 ore di aggiornamento entro la scadenza naturale del loro quinquennio di riferimento, lo stesso è regolarmente ripartito; le ore di aggiornamento maturate dopo tale scadenza rientrano pertanto nel quinquennio successivo, senza soluzione di continuità;
  • b) i professionisti antincendio il cui quinquennio è scaduto, o scadrà, nel periodo di emergenza COVID-19 (ad oggi tra il 31/01/2020 ed il 31/03/2022) e non hanno completato, o completeranno, l’aggiornamento obbligatorio entro la scadenza naturale, potranno completare le 40 ore di aggiornamento entro il 29 giugno 2022 senza essere sospesi dagli elenchi del Ministero dell’Interno; la nuova decorrenza del quinquennio successivo sarà calcolata dalla data di frequenza della 40° ora di aggiornamento;
  • c) i professionisti antincendio il cui quinquennio è scaduto, o scadrà, nel periodo di emergenza COVID-19 (ad oggi tra il 31/01/2020 ed il 31/03/2022) e non completeranno le 40 ore di aggiornamento entro il 29 giugno 2022, saranno sospesi dagli elenchi del Ministero dell’Interno.

Gestione elenchi professionisti antincendio: la piattaforma ANPA

Inoltre, il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco collaborerà con il CNI per il varo definitivo della piattaforma ANPA (Anagrafe Nazionale dei Professionisti Antincendio) prima di giugno 2022. Essa permetterà di gestire in maniera più agevole ed automatizzata gli elenchi dei professionisti antincendio e anche le nuove date di scadenza dei quinquenni di riferimento potranno essere gestite automaticamente dal sistema, senza impegno a carico degli Ordini.

Documenti Allegati