Bonus casa, Sismabonus e Bonus Mobili: le nuove scadenze aggiornate

La Legge di Bilancio 2022 ha aggiornato le scadenze delle detrazioni fiscali previste per interventi di ristrutturazione edilizia e riduzione del rischio sismico

di Redazione tecnica - 10/01/2022
© Riproduzione riservata
Bonus casa, Sismabonus e Bonus Mobili: le nuove scadenze aggiornate

Per la prima volta le detrazioni fiscali previste per interventi di ristrutturazione edilizia, di riduzione del rischio sismico e per l'acquisto di mobili ed elettrodomestici, hanno ricevuto una proroga più ampia di un anno.

Bonus casa e Sismabonus: le proroghe degli ultimi anni

Dall'entrata in vigore dell'art. 16 del D.L. n. 63/2013, le detrazioni fiscali di cui all'art. 16-bis del d.P.R. n. 917/1986 hanno ricevuto proroghe annuali dalle varie finaziarie, leggi di stabilità e di Bilancio.

L'art. 1, comma 37 della Legge 30 dicembre 2021, n. 234 (Legge di Bilancio 2022) alla lettera a) ha prorogato le scadenze relative:

  • all’articolo 14 del D.L. n. 63/2013 relative alle detrazioni fiscali per interventi di efficienza energetica;
  • all’articolo 16 del D.L. n. 63/2013 che riguardano le detrazioni fiscali per interventi di ristrutturazione edilizia e per l’acquisto di mobili.

Per quanto riguarda bonus casa, sismabonus e bonus mobili stiamo parlando delle scadenze:

  • di cui all'art. 16, commi 1, 1-bis e 1-ter del D.L. n. 63/2013;
  • di cui all'art. 16, comma 2 del D.L. n. 63/2013.

Bonus casa e Sismabonus: le nuove scadenze

Entriamo nel dettaglio dei commi che riguardano le scadenze:

  • comma 1 - bonus 50%, con limite di spesa 96.000 euro per le detrazioni di cui all'art. 16-bis del TUIR;
  • comma 1-bis e 1-ter - bonus 50%, con limite di spesa 96.000 euro per le detrazioni per interventi di riduzione del rischio sismico nelle zone a rischio sismico 1, 2 e 3.

I successivi commi 1-quater, 1-quinquies, 1-sexies.1 e 1-septies seguono le stesse scadenze.

Con le modifiche apportate dalla Legge di Bilancio 2022, ecco le nuove scadenze per accedere ai bonus ristrutturazioni edilizie, sismabonus e bonus mobili:

Intervento Rif. normativo
Aliquota
Limite di spesa
Scadenza finale
Ristrutturazione edilizia art. 16 del D.L. n. 63/2013
comma 1
50%
96.000
31/12/2024
Intervento antisismico
Zone a rischio sismico 1, 2 e 3
art. 16 del D.L. n. 63/2013
comma 1-bis
50%
96.000
31/12/2024
Intervento antisismico
Zone a rischio sismico 1, 2 e 3
passaggio di 1 classe
art. 16 del D.L. n. 63/2013
comma 1-quater
(primo periodo)
70%
96.000
31/12/2024
Intervento antisismico
Zone a rischio sismico 1, 2 e 3
passaggio di 2 classi
art. 16 del D.L. n. 63/2013
comma 1-quater
(secondo periodo)
80%
96.000
31/12/2024
Intervento antisismico su parti comuni
Zone a rischio sismico 1, 2 e 3
passaggio di 1 classe
art. 16 del D.L. n. 63/2013
comma 1-quienquies
(primo periodo)
75%
96.000
31/12/2024
Intervento antisismico su parti comuni
Zone a rischio sismico 1, 2 e 3
passaggio di 2 classi
art. 16 del D.L. n. 63/2013
comma 1-quienquies (secondo periodo)
85%
96.000
31/12/2024
Intervento antisismico
Zone a rischio sismico 1, 2 e 3
passaggio di 1 classe da impresa di ristrutturazione
art. 16 del D.L. n. 63/2013
comma 1-septies
(primo periodo)
75%
96.000
31/12/2024
Intervento antisismico
Zone a rischio sismico 1, 2 e 3
passaggio di 2 classi da impresa di ristrutturazione
art. 16 del D.L. n. 63/2013
comma 1-septies
(secondo periodo)
85%
96.000
31/12/2024
Bonus Mobili art. 16 del D.L. n. 63/2013
comma 2
50%
10.000
31/12/2022
Bonus Mobili art. 16 del D.L. n. 63/2013
comma 2
50%
5.000
31/12/2024