Bonus facciate, Ecobonus, Sismabonus, Bonus Mobili e Bonus verde: ecco le proroghe fino al 2024

L’approvazione del disegno di legge di Bilancio 2022 conferma le proroghe previste per i principali bonus in edilizia oltre il superbonus 110%

di Redazione tecnica - 25/12/2021
© Riproduzione riservata
Bonus facciate, Ecobonus, Sismabonus, Bonus Mobili e Bonus verde: ecco le proroghe fino al 2024

Con l’approvazione da parte del Senato del disegno di Legge di Bilancio 2022, che adesso necessita di conferma anche da parte dell’altro ramo del Parlamento, sono ormai definitive le proroghe previste per il superbonus 110% e per le altre detrazioni fiscali in edilizia.

Bonus facciate, ecobonus, sismabonus, bonus mobili e bonus verde, saranno prorogate fino al 2024 con diverse modifiche molto importanti per alcune detrazioni fiscali.

Le proroghe per interventi di efficienza energetica (ecobonus ordinario)

Nel dettaglio, sono prorogate fino al 31 dicembre 2024 le detrazioni fiscali per interventi di efficienza energetica (ecobonus ordinario, art. 14, comma 1 e comma 2 lettere a), b) e b-bis) del D.L. n. 63/2013), ovvero il bonus 65% per:

  • interventi relativi a parti comuni degli edifici condominiali o che interessino tutte le unità immobiliari di cui si compone il singolo condominio;
  • l'acquisto e la posa in opera delle schermature solari;
  • l'acquisto e la posa in opera di micro-cogeneratori in sostituzione di impianti esistenti;
  • interventi di riqualificazione energetica di parti comuni degli edifici condominiali, che interessino l'involucro dell'edificio con un'incidenza superiore al 25% della superficie disperdente lorda dell'edificio medesimo, la detrazione spetta nella misura del 70 per cento. La medesima detrazione spetta, nella misura del 75%, per le spese sostenute per interventi di riqualificazione energetica relativi alle parti comuni di edifici condominiali finalizzati a migliorare la prestazione energetica invernale ed estiva e che conseguano almeno la qualità media di cui al decreto del MiSE 26 giugno 2015.

Prorogato fino al 31 dicembre 2024 anche il bonus 50% per l'acquisto e la posa in opera di impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di generatori di calore alimentati da biomasse combustibili art. 14, comma 2-bis del D.L. n. 63/2013).

Proroga delle detrazioni fiscali per interventi di ristrutturazione edilizia e Sismabonus ordinario

Proroga al 31 dicembre 2024 anche per le detrazioni fiscali per interventi di ristrutturazione edilizia e Sismabonus ordinario (bonus casa e sismabonus ordinario, art. 16, commi 1, 1-bis e 1-ter del D.L. n. 63/2013).

Proroga del Bonus Mobili e del Bonus Verde

Prorogato fino al 31 dicembre 2024 anche il bonus mobili (art. 16, comma 2 del D.L. n. 63/2013) con alcune importanti modifiche:

  • per l’anno 2022 l’ammontare complessivo delle spese da portare in detrazione diminuisce a 10.000 euro;
  • per gli anni 2023 e 2024 l’ammontare complessivo delle spese da portare in detrazione diminuisce a 5.000 euro.

Proroga al 2024 anche per il bonus verde (art. 1, comma 12 della Legge 27 dicembre 2017, n. 205).

Proroga del Bonus Facciate

Prorogato di un anno anche il Bonus facciate, la cui aliquota di detrazione passa dal 90% al 60%.