6 dicembre 2021-15 gennaio 2022: Attività consentite con Green Pass base e con Super Green Pass

Dal 6/12/2021 al 15/1/2022 lo svolgimento delle attività e la fruizione dei servizi per i quali in zona gialla sono previste limitazioni sono consentiti esclusivamente ai soggetti in possesso delle certificazioni verdi COVID-19

di Redazione tecnica - 08/12/2021
© Riproduzione riservata
6 dicembre 2021-15 gennaio 2022: Attività consentite con Green Pass base e con Super Green Pass

Così come previsto dall’articolo 6 del decreto-legge 26 novembre 2021, n.172 dal 6 dicembre 2021 al 15 gennaio 2022, nelle regioni e nelle province autonome di Trento e di Bolzano, i cui territori si collocano in zona bianca, lo svolgimento delle attività e la fruizione dei servizi per i quali in zona gialla sono previste limitazioni sono consentiti esclusivamente ai soggetti in possesso delle certificazioni verdi COVID-19 che attestano  una  delle  seguenti condizioni:

  • avvenuta vaccinazione anti-SARS-CoV-2, al termine del  ciclo vaccinale primario o della somministrazione della  relativa  dose  di richiamo;
  • avvenuta guarigione da COVID-19,  con  contestuale  cessazione dell'isolamento prescritto in seguito  ad  infezione  da  SARS-CoV-2, disposta in ottemperanza ai criteri stabiliti con  le  circolari  del Ministero della salute;
  • avvenuta guarigione da COVID-19 dopo  la  somministrazione della prima dose di  vaccino  o  al  termine  del ciclo  vaccinale primario o della somministrazione della relativa dose di  richiamo.

Super Green Pass e Green Pass

Si tratta, in pratica, del nuovo Super Green Pass; invece, la tradizionale certificazione verde COVID-19 (Green Pass), sono, invece, così come disposto dall’articolo 9, comma 1, lettera a) del Decreto-Legge 22 aprile 2021, n. 52 convertito dalla Legge 17 giugno 2021, n. 87, le  certificazioni  comprovanti lo stato di avvenuta vaccinazione contro il SARS-CoV-2  o  guarigione dall'infezione da  SARS-CoV-2,  ovvero  l'effettuazione  di  un  test antigenico  rapido  o  molecolare,  quest'ultimo  anche  su  campione salivare e nel rispetto  dei  criteri  stabiliti  con  circolare  del Ministero della salute, con esito negativo al virus SARS-CoV-2.

Differenza fondamentale tra Green Pass e Super Green Pass

In pratica la fondamentaledifferenza tra ilGreen Pass ed il Super Green Pass consiste nel fatto che il green pass base si ottiene non soltanto dopo la vaccinazione o la guarigione dal Covid ma anche con un tampone molecolare negativo (con validità 72 ore) oppure con un tampone antigienico negativo (con validità 48 ore).

Tabella con attività

La Presidenza del Conisglio dei Ministri ha predisposto una tabella in riferimento alle seguenti attività:

  • Spostamenti
  • Impianti e comprensori sciistici
  • Attività lavorativa
  • Accesso a esercizi e uffici
  • Studenti di scuola e università
  • Strutture sanitarie e socio santarie
  • Bar e Ristoranti (Esclusi quelli nelle strutture ricettive)
  • Strutture ricettive (Inclusi i Bar e i Ristoranti della struttura)
  • Attività sportive in strutture pubbliche o private
  • Attività e eventi culturali
  • Eventi sportivi
  • Attività ludiche o ricreative
  • Concorsi pubblici

Nella tabella sono riportate per le tre aree bianca, gialla ed arancione le attività consentite senza Green Pass, quelle cnsentite con il Green Pass base e quelle cnsentite con il Super Green Pass per il periodo dal 6 dicembre 2021 al 15 gennaio 2022.

Qui di seguito la tabella con le varie attività

Vai allo Speciale Coronavirus Covid-19