Digitalizzazione SUAP: le nuove regole per l’accesso online

Un decreto interministeriale spiega le nuove modalità telematiche di collegamento agli Sportelli Unici per le Attività Produttive. Parole d’ordine, rapidità e interconnessione

di Redazione tecnica - 17/11/2021
© Riproduzione riservata
Digitalizzazione SUAP: le nuove regole per l’accesso online

Digitalizzazione SUAP: con il decreto interministeriale firmato dal ministro dello Sviluppo economico, Giancarlo Giorgetti, dal ministro per la Pubblica amministrazione, Renato Brunetta, e dal ministro per l’Innovazione tecnologica e la Transizione digitale, Vittorio Colao sono state stabilite le nuove modalità telematiche per l’accesso agli Sportelli unici per le attività produttive.

SUAP online: la digitalizzazione dello Sportello Unico Attività Produttive

Con il nuovo sistema, tutte le operazioni front office e back office relative alle attività dei SUAP avverranno totalmente online, assicurando in questo modo uno standard unico e maggiore rapidità per il completamento delle pratiche digitali.

Alla base di tutto, l’interoperabilità tra uffici. Addio quindi a iter frammentati, dipendenti da diversi soggetti pubblici che agiscono separatamente e in tempi diversi: adesso i cittadini e le imprese avranno a disposizione un’interfaccia unica, a prescindere dalla suddivisione delle competenze tra amministrazioni diverse.

Digitalizzazione SUAP: coinvolti tre ministeri

Come ha sottolineato il Ministro Brunetta, la standardizzazione dei procedimenti amministrativi rientra nei progetti di semplificazione nell’ambito del Pnrr, che destina oltre 320 milioni proprio ai sistemi informativi degli sportelli per le attività produttive e a quelli per l’edilizia.

Secondo il MISE, la digitalizzazione dei SUAP rappresenta un passaggio importante verso la modernità e l’efficienza che cerca di porre rimedio alla lentezza e la farraginosità di tante procedure, facendo guadagnare così al Paese maggiore competitività. Allo stesso modo, il Ministro per l’Innovazione tecnologica e la Transizione digitale ha evidenziato che semplificare il rapporto tra Pubblica amministrazione e impresa è uno degli obiettivi cardine del Piano nazionale di ripresa e resilienza. Avviare una nuova attività, spesso significa infatti intraprendere un percorso fatto di burocrazia: snellire e creare nuove regole tecniche significa permettere a un’impresa di aprire più velocemente e partecipare in modo diretto al rilancio dell’economia.

Digitalizzazione Pubblica Amministrazione: lo sportello pratiche edilizie

Tra i prossimi obiettivi per la digitalizzazione della Pubblica Aministrazione rientra la realizzazione dello Sportello delle pratiche edilizie. Anche questo rappresenta un enorme passo in avanti per lo senllimento della burocrazia e delle procedure legate agli interventi edilizi.

Documenti Allegati