Pubbliche Amministrazioni, nel 2022 già oltre 11 miliardi di acquisti

Dati Consip: incremento del 32% rispetto al 2021. Disponibile per le PA uno scaffale di contratti “pronti all’uso” di 13,5 miliardi, per uno stock complessivo di 18 miliardi

di Redazione tecnica - 31/07/2022
© Riproduzione riservata
Pubbliche Amministrazioni, nel 2022 già oltre 11 miliardi di acquisti

Ammonta a 11,3 miliardi di euro il valore degli acquisti effettuati al 30 giugno 2022 dalle Pubbliche Amministrazioni sui diversi strumenti di acquisto e negoziazione messi a disposizione da Consip, con un incremento del +32% rispetto allo stesso periodo del 2021.

Acquisti PA: i risultati del I semestre 2022

Come segnalato nei risultati pubblicati da Consip, i contratti su Convenzioni/Accordi quadro rappresentano uno degli strumenti più utilizzati, con un valore degli acquisti di 4,9 miliardi di euro,(+54% vs I semestre 2021), insieme al Mepa, ovvero il Mercato elettronico della PA il cui valore ammonta a 3,5 miliardi di euro (+26% rispetto al I semestre 2021).

Cresce anche l’uso delle gare in modalità ASP (application service provider), per le quali Consip rende disponibile, a titolo gratuito, la piattaforma di negoziazione per gli acquisti autonomi delle amministrazioni. In particolare, nel I semestre 2022 sono state bandite 628 gare per un valore di 3,7 miliardi di euro, con un incremento del 29% rispetto allo stesso semestre 2021.

Per quanto riguarda il cosiddetto “scaffale”, ovvero l’offerta di contratti per l’acquisto di beni e servizi, il valore al 30 giugno 2022 è pari a 13,5 miliardi di euro (+33% rispetto a I semestre 2021) a cui corrisponde a uno stock di contratti di 18 miliardi di euro, includendo anche le estensioni dei massimali contrattuali. Le iniziative attive sono 66, 12 in più rispetto all’anno scorso.

Oltre 100mila i centri di spesa a disposizione

Con oltre 100mila “centri di spesa” abilitati ad utilizzare il sistema Consip, si configura un’offerta ampia e differenziata a disposizione delle amministrazioni, che possono rivolgersi per i loro acquisti agli oltre 94mila fornitori aggiudicatari di gare o abilitati agli strumenti Consip, di cui il 99% costituito da Micro, Piccole e Medie Imprese.

Infine, in riferimento alle attività di produzione delle gare, attraverso cui vengono aggiudicati i nuovi contratti messi a disposizione delle PA, nel I semestre 2022 sono state pubblicate 50 nuove iniziative per un totale di 127 lotti e un valore di circa 7,2 miliardi di euro (+31% vs I semestre 2021) e sono state aggiudicate 49 iniziative per un totale di 159 lotti e un valore di 5,2 miliardi di euro.