NAVIGLI, 5 MILIONI PER REALIZZARE OPERE DI VALORIZZAZIONE

25/06/2007

1.691 volte
Sono 13 i Comuni lombardi (Milano, Bernate Ticino, Boffalora, Buccinasco, Corsico, Cuggiono, Gaggiano, Trezzano sul Naviglio, Cassinetta di Lugagnano, Nosate, Turbigo, Robecco sul Naviglio e Robecchetto con Induno) che avranno a disposizione oltre 4,9 milioni di euro per realizzare opere pubbliche dedicate allo sviluppo del Sistema Urbano dei Navigli Lombardi.

Lo prevede l'Accordo di Programma Quadro promosso dall'assessore regionale alla Casa e Opere Pubbliche, Mario Scotti, e sottoscritto questa mattina con i rappresentanti dei Ministeri dello Sviluppo Economico e delle Infrastrutture. Gli interventi rientrano in un piano promosso e attivato dalla stessa Regione che, dal 2003, ha attivato 173 opere per un finanziamento regionale di 75 milioni di euro.

Due i principali assi di intervento:
  • il potenziamento e l'ottimizzazione della mobilità sostenibile (tramite la realizzazione di piste ciclabili, opere che consentano la navigazione dei canali, interventi che facilitino l'utilizzo delle diverse modalità di trasporto attraverso "nodi di interscambio modali");
  • la valorizzazione delle opportunità culturali (tramite il recupero funzionale e architettonico dei beni storici, realizzazione di una rete di informazioni turistico-culturale, restauro dei mulini e dei caselli daziari).
"I finanziamenti - spiega l'assessore Scotti - permetteranno anche il restauro e il recupero di edifici storici di notevole pregio. Un sostegno concreto che contribuisce alla crescita dei Comuni del Naviglio grande, al miglioramento del collegamento con la città di Milano e al disegno di un'area urbana caratterizzata dalla sostenibilità ambientale e dalla valorizzazione delle bellezze naturali".

a cura di www.regione.lombardia.it
© Riproduzione riservata

PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

PARTECIPA PER PRIMO ALLA DISCUSSIONE
Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. n.163/2003 e secondo le finilità illustrata nell'informativa