NOVEMBRE IN RECUPERO

27/12/2006

1.744 volte
L’Osservatorio Oice,(Associazione delle organizzazioni di Ingegneria, di architettura e di consulenza tecnico – economica) ha pubblicato l’11 dicembre 2006 i risultati dell'andamento dei bandi di gara del mese di novembre 2006 dove si è segnato un certo recupero rispetto i mesi precedenti ma a meno di poco prevedibili sorprese in dicembre, la domanda pubblica di ingegneria e architettura del 2006 registrerà una flessione rispetto all'anno scorso.

Le motivazioni di questa flessione sono da ricercare indubbiamente sul fatto che le stazioni appaltanti oggi si trovano ad affrontare un fase “d’incertezza legislativa” ed inoltre l’avvento dell’abolizione dei minimi tariffari ha generato uno stallo nelle gare bandite da stazioni appaltanti pubbliche per servizi di ingegneria, infatti ancora non esiste una giurisprudenza che disciplini i comportamenti nei casi di offerte anomale.

Ha fatto sapere Nicola Greco, Presidente OICE, che l’Associazione delle organizzazioni di Ingegneria, di architettura ha chiesto proprio una circolare al Ministero delle Infrastrutture per regolamentare, tra l'altro, i comportamenti nei casi di offerte anomale.

Riportiamo in sintesi quanto è accaduto in materia di bandi di gara per servizi di ingegneria, iniziative di project financing e appalti di progettazione e lavori fino a novembre 2006 confrontandolo con i primi 11 mesi dell’anno precedente.

Le gare indette in Italia nei primi undici mesi del 2006 per servizi di ingegneria e architettura sono state 7.207, per un importo complessivo di 711.900.120 euro. Rispetto ai primi undici mesi 2005 si rileva un incremento del 22,4% nel numero dei bandi e una diminuzione del 4% nel loro importo.

Nel mese di novembre 2006 sono state rilevate 521 gare per un importo complessivo di 50.994.751 euro. Rispetto al mese di novembre 2005 si rileva una diminuzione del 10,5% nel numero ed un incremento del 23,9% nel valore.

Le gare indette nei paesi UE e rilevate dalla gazzetta comunitaria nei primi undici mesi del 2006 ammontano a 12.994, con un incremento del 12% rispetto ai primi undici mesi del 2005. Tra queste quelle italiane sono 417 che, sempre rispetto allo stesso periodo del 2005, diminuiscono del 9,0%; mentre il loro valore, 487.576.116 euro, scende del 12,0%. Iniziative in partenariato pubblico – privato
Project financing (ex artt. 37 bis e quater L 109/94 e succ. mod.)
Gli avvisi per sollecitare proposte da promotori emessi da stazioni appaltanti pubbliche rilevati nei primi undici mesi del 2006 sono stati 416, nei primi undici mesi del 2005 erano stati 541. Le gare su proposta del promotore sono state 122 (110 nel 2005), le aggiudicazioni 63 (113 nel 2005).
Concessioni di esecuzione e gestione (ex art. 19 L 109/94 e succ. mod.)
Nei primi undici mesi del 2006 i bandi di gara per concessioni di esecuzione e gestione sono stati 158, contro i 108 degli undici mesi del 2005. Gare per esecuzione di lavori pubblici con contenuti di progettazione I bandi per lavori con contenuti di progettazione sono divisi in quattro classi: "appalti integrati", "appalti concorso", "general contracting" e "altri bandi per lavori o servizi con annessa progettazione". La quarta classe raccoglie i bandi che richiedano con chiarezza anche servizi di ingegneria ma non possono essere inseriti nelle precedenti, ad esempio bandi per: costituzione di una STU; selezione di proposte di riqualificazione urbana; ricerca di soggetti sponsorizzatori per restauri; ricerca gestore area di protezione ambientale; "Global service" e "Facility management" ecc.
I bandi per appalti integrati rilevati nel corso dei primi undici mesi del 2006 sono stati 461, contro i 536 dell'analogo periodo del 2005.
I bandi per appalto concorso rilevati sono stati 148, erano stati 146 nei primi undici mesi 2005.
Per quanto riguarda il general contracting nel mese di novembre non è stato pubblicato nessun bando, nel mese di settembre era stato pubblicato il bando dell'ANAS per l'adeguamento a quattro corsie della ss 640 "di Porto Empedocle" dal km 9+800 al km 44+400. Nel mese di marzo un bando per un valore di 251.202.546 euro, nel mese di gennaio un bando, diviso in due lotti per un valore complessivo di 915.265.085 euro.
Il numero degli altri bandi per lavori o servizi con contenuti di progettazione rilevati negli undici mesi è stato di 238, era stato di 292 nel 2005.

In complesso nei primi undici mesi dell'anno risultano bandite 893 gare per lavori insieme a progettazione per un importo accertato di 12.843 milioni di euro. Rispetto allo stesso periodo del 2005 si registrano una flessione dell'1% nel numero e un incremento dell'11% nel valore. In particolare nei primi undici mesi dell'anno risultano bandite:
  • 122 gare di project financing (ex artt. 37 bis e quater L. 109/94) per un importo accertato di 4.636,4 milioni di euro;
  • 158 gare per concessioni di costruzione e gestione ex art. 19 L. 109/94 per un importo accertato di 4.086,1 milioni di euro;
  • 461 gare per appalti integrati per un valore di 1.796 milioni di euro;
  • 148 gare di appalto concorso (+1,4%) per un valore accertato di 709 milioni di euro;
  • 4 gare di general contractor per un importo di 1.615 milioni di euro.
© Riproduzione riservata

PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

PARTECIPA PER PRIMO ALLA DISCUSSIONE
Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. n.163/2003 e secondo le finilità illustrata nell'informativa