19 COMUNI DEL LAZIO ABBATTONO LE BARRIERE ARCHITETTONICHE

13/11/2007

2.786 volte
La Giunta regionale del Lazio, su proposta dell’assessore ai Lavori Pubblici e Casa Bruno Astorre, di concerto con l’assessore al Bilancio Luigi Nieri, ha approvato una delibera con la quale mette a disposizione 2 milioni e 353 mila euro destinati ad interventi per l’eliminazione delle barriere architettoniche e per l’accessibilità degli edifici nei comuni del Lazio.

A beneficiare della delibera saranno 19 diversi comuni della Regione: 12 sono quelli di piccole dimensioni e cioè con una popolazione inferiore ai 5.000 abitanti, mentre altri 7 sono stati scelti tra quelli con un numero di abitanti superiore. Il finanziamento massimo per ciascun ente è di 200.000 euro. Ai piccoli comuni andrà il 63.50% della somma complessivamente stanziata.

In particolare, in provincia di Frosinone beneficeranno dei fondi i seguenti comuni:
  • Comune di Monte S. Giovanni Campano (scuola elementare Colli)
  • Comune di Acquafondata (ex scuola elementare casalcassinese)
  • Comune di Pico (cimitero monumentale)
  • Comune di Casalattico (impianti sportivi comunali)
  • Comune di Collepardo (scuola materna elementare)
  • Comune di Supino (sede comunale
  • Comune di Coreno Ausonio (sede comunale)
  • Comune di Esperia (scuola media S. Clino Abate).
In provincia di Roma beneficeranno dei fondi i seguenti comuni:
  • Comune di Camerata Nuova (scuola materna elementare del popolo)
  • Comune di Campagnano di Roma (palazzo Venturi)
  • Comune di Monterotondo (scuola media Card. Piazza)
  • Comune di Genzano di Roma (scuola elementare G. Pascoli)
  • Comune di Subiaco (scuola elementare piazza Roma)
  • Comune di Pomezia (lungomare delle Sirene).
Fondi disponibili anche per:
  • Comune di Vitorchiano (centro storico)
  • Comune di Gradoli (sede comunale)
In provincia di Viterbo e per la provincia di Rieti sono previsti interventi nei comuni di Borbona (edificio comunale) e Castel S. Angelo (sede comunale). Per la Provincia di Latina sarà realizzato un intervento ad Aprilia (sede comunale).

a cura di www.regione.lazio.it
© Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa