VERONA: RIQUALIFICAZIONE AMBIENTALE DEI FABBRICATI DELL’A.T.E.R.

19/02/2008

3.576 volte
È stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale - V Serie Speciale - Contratti Pubblici n. 20 del 15 febbraio 2008 scorso il bando di Concorso di idee promosso dall’A.T.E.R. - Azienda Territoriale per l’Edilizia Residenziale della provincia di Verona avente come oggetto l’acquisizione di una proposta ideativa per la riqualificazione ambientale dei fabbricati dell’Azienda e dell’area di pertinenza siti nel comune di Verona, Borgo Nuovo, Via Zancle, dal n. civico 9 al n. civico 49 con specifico riferimento alle problematiche di risparmio energetico e alla riqualificazione architettonica degli immobili.

Il concorso di idee è finalizzato alla progettazione unitaria e coordinata degli interventi di riqualificazione e riassetto urbanistico e ambientale del quartiere in Verona, Borgo Nuovo.
Le idee progettuali dovranno prevedere:
  • la riqualificazione ambientale degli edifici di proprietà dell’A.T.E.R., proponendo il riutilizzo dei portici, la nuova redistribuzione dei garages esterni, l’eventuale realizzazione di parti interrate, la stesura di un piano colore per le facciate;
  • l’utilizzo di materiali e tecnologie innovative relativamente al risparmio energetico in ottemperanza alle normative vigenti, volte anche all’ottenimento della certificazione energetica;
  • uno studio particolare sulla viabilità interna privata sia veicolare che pedonale, che dovrà essere in ottimi rapporti funzionali con quella esistente;
  • riqualificazione delle aree scoperte a verde e pavimentate ad uso pubblico, come spazi pedonali, di socializzazione e relazione; le pavimentazioni dovranno essere previste in materiali naturali, al fine di facilitarne la manutenzione. È possibile prevedere l’uso di energie rinnovabili per l’illuminazione esterna e degli spazi comuni dei fabbricati e l’uso di tecniche per il riuso e il ricircolo delle acque meteoriche.
Il plico contenente gli elaborati di concorso deve pervenire all’A.T.E.R. di Verona entro le ore 12.00 del giorno 5 maggio 2008.

Elenco degli elaborati
Per l’esame e conseguente formulazione di un giudizio da parte della commissione giudicatrice sulle proposte di idee del presente bando, i concorrenti dovranno produrre, in unica copia ed esclusivamente in forma anonima, la seguente documentazione:
  • per quanto riguarda la lettera A, una relazione di max 4 (quattro) facciate (max 35 righe per facciata) in formato A4 e max n. 8 (otto) disegni in formato A2;
  • per quanto riguarda la lettera B sub a) e b), una relazione di max 2 (due) facciate (max 35 righe per facciata) in formato A4 e max n. 4 (quattro) disegni in formato A2;
  • per quanto riguarda la lettera B sub. c), una relazione di max 1 (una) facciata (max 35 righe) illustrativa dei parametri considerati e max 1 (una) facciata (max 35 righe) contenente la valutazione economica.
Tutti gli elaborati devono essere redatti in lingua italiana.

Attribuzione premi
Al primo classificato sarà assegnato un premio di € 10.000,00 (eurodiecimila/00); al secondo classificato un premio di € 6.000,00 (euroseimila/00); al terzo classificato un premio di € 3.000,00 (eurotremila/00). I premi sono al lordo degli oneri fiscali e previdenziali.
In caso di pari merito, il relativo premio previsto sarà ripartito in parti uguali.
Le proposte di idee non premiate, conclusa la procedura di cui trattasi, saranno messe a disposizione dei concorrenti che potranno ritirarle a proprie spese entro un anno dalla conclusione della procedura; trascorso tale periodo l’Azienda non sarà più responsabile della loro conservazione.

Ente banditore
A.T.E.R. - Azienda Territoriale per l’Edilizia Residenziale della provincia di Verona
Piazza Pozza 1/c-e
37123 Verona
tel. 045/8062411
fax 045/8062432
www.ater.vr.it
contrattiatervr@legalmail.it

Direttore Generale
Ing. Giorgio Marchi

© Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa