SOLARE TERMODINAMICO, ARRIVANO GLI INCENTIVI

03/09/2008

2.144 volte
L’Autorità per l’energia elettrica e il gas ha diffuso nei giorni scorsi le istruzioni per accedere agli incentivi nel campo del solare termodinamico attraverso la delibera 95/08. Nel dettaglio, vengono indicate le procedure da adottare per ottenere il riconoscimento della tariffa costante e della durata di 25 anni, come già previsto dal Decreto ministeriale dell’11 aprile 2008 con i criteri per l’incentivazione della produzione elettrica da fonte solare mediante cicli termodinamici, all’interno del quale veniva stabilito l’obiettivo di sviluppare 2 milioni di metri quadrati di superficie captante cumulativa entro l’anno 2016.

Con la delibera, viene tracciato un perimetro legislativo preciso: come accedere agli incentivi e quali sono le condizioni di erogazione, ma anche una serie di obblighi per il soggetto responsabile e le necessarie verifiche degli impianti a cura del gestore del servizio elettrico (Gse). Queste disposizioni significano, per esempio, che l’incentivo viene corrisposto mensilmente e per una durata di 25 anni, a decorrere dalla data di entrata in esercizio dell’impianto in questione. Se si tratta poi di impianto ibrido, l’incentivo è sotto forma di acconto, con la possibilità di un conguaglio sulla base della frazione di integrazione, ossia quella quota di produzione di energia che non è ascrivibile al solare.

a cura di www.regione.emilia-romagna.it
© Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa