CRESCE L'ATTESA PER IL MODELLO DA PRESENTARE PER LA RICHIESTA DI FRUIZIONE DELL'AGEVOLAZIONE

07/01/2009

8.734 volte
Nulla di nuovo sul fronte detrazioni fiscali del 55%. Il modello di presentazione dell'istanza da presentare all'Agenzia delle Entrate per la fruizione della agevolazione, non è ancora stato pubblicato nonostante, l'Agenzia stessa avrebbe dovuto farlo mediante un provvedimento da emanare entro 30 giorni dalla data di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto legge (29 novembre 2008).

Cresce, dunque, l'attesa (e continuano ostinate le proteste) per la fruizione dell'agevolazione fiscale del 55% per le spese di riqualificazione energetica degli edifici avvenuta nel 2008, che, ricordiamo per le spese sostenute nel periodo d'imposta successivo a quello in corso al 31 dicembre 2007 prevede la presentazione di una istanza all'Agenzia delle Entrate, da presentare dal 15 gennaio 2009 e fino al 27 febbraio 2009.

Ma, nonostante l'art. 29, comma 8 del dl 185 per la presentazione dell'istanza prevede un apposito modello contenente tutti i dati necessari alla verifica dello stanziamento, ivi inclusa l'indicazione del numero di rate annuali in cui il contribuente sceglie di ripartire la detrazione spettante, da approvare mediante provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle entrate entro trenta giorni dalla data di entrata in vigore del decreto stesso, e, nonostante la data del 15 gennaio è alle porte, ancora tutto tace e nonostante lo scenario pirandelliano che si prospetta con tutti gli interessati pronti davanti al computer alla mezzanotte del 15 gennaio prima, le sensazioni non sono affatto positive.

Si attende, dunque, un segnale da parte del governo, in particolare per quanto concerne le spese sostenute nel 2008, eliminando la retroattività prevista dall'art. 29 e che penalizzerebbe tutti gli investimenti realizzati (ricordiamo che il Ministro Tremonti ha dichiarato pubblicamente che nel la conversione in legge del decreto tale retroattività, che al momento è comunque in vigore, verrà eliminata).

Segnaliamo, infine, un prezioso contributo da parte dell'Associazione Nazionale Isolamento Termico (ANIT) che, in una sintesi dello scorso 17 dicembre, riassume tutte le novità sul fronte detrazioni 55%.

In questa sintesi viene, innanzitutto, definita l'agevolazione del 55% partendo dalla legge finanziaria 2007 che l'ha introdotta; vengono riepilogati i risultai ottenuti nel biennio 2007/2008; vengono illustrate le recenti modifiche introdotte dal dl 185, i possibili scenari previsti per i prossimi mesi ed infine viene fatto un esempio pratico per capire realmente cosa cambia.


© Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa