Regione Siciliana: Catasto regionale impianti termici

22/08/2014

9.321 volte
Sulla Gazzetta della Regione Siciliana n. 32 dell’8 agosto 2014 è stato pubblicato il Decreto dell’Assessorato dell’energia 23 luglio 2014 recante “Disposizioni in materia di impianti termici degli edifici nel territorio della Regione siciliana”.
Con il decreto in argomento l’Assessorato regionale dell’Energia, in riferimento al sistema legislativo nazionale vigente in base al quale gli impianti termici sono soggetti ad un quadro complesso di norme per le finalità di risparmio energetico, tutela dell’ambiente e sicurezza dei cittadini, ha ritenuto, nell’ambito delle proprie attribuzioni in applicazione del DPR n. 74/13, necessario fornire disposizioni di attuazione in materia di impianti termici degli edifici nel territorio della Regione siciliana.

Il decreto deve essere applicato sia per gli impianti nuovi che per quelli esistenti ed, in particolare, per gli impianti esistenti la registrazione dovrà avvenire entro 120 giorni dalla data di pubblicazione del decreto nella Gazzetta Ufficiale della Regione siciliana e, quindi, entro il 7 dicembre 2014.
I nuovi impianti dovranno essere registrati entro e non oltre 30 giorni dall’avvenuta installazione.
La registrazione dovrà essere effettuata dai titolari degli impianti termici di cui al DPR 16 aprile 2013, n. 74, per il tramite degli installatori/manutentori regolarmente iscritti nell’elenco dei soggetti abilitati all’installazione ed alla manutenzione degli impianti termici ricadenti sul territorio della Regione siciliana, di cui al D.P.R. 16 aprile 2013, n. 74. istituito, presso l’Amministrazione regionale.

La mancata registrazione degli impianti e degli interventi previsti comporterà il mancato assolvimento di quanto previsto dal DPR 16 aprile 2013, n. 74.

A cura di Gabriele Bivona
© Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa