Certificazione energetica: la Lombardia aggiorna la disciplina per la redazione dell’APE

24/08/2015

3.697 volte
Dopo l’Emilia-Romagna anche la Lombardia aggiorna la disciplina in merito all’efficienza energetica e alla redazione dell’Attestato di Prestazione Energetica (APE).

Sul Bollettino Ufficiale 19 agosto 2015, n. 34 è stato, infatti, pubblicato il Decreto dirigente unità organizzativa 30 luglio 2015, n. 6480 recante ”Disposizioni in merito alla disciplina per l’efficienza energetica degli edifici e per il relativo attestato di prestazione energetica a seguito della d.g.r. 3868 del 17 luglio 2015” con il quale si prende atto dei tre decreti ministeriali 26 giugno 2015 relativi ai requisiti minimi di prestazione energetica degli edifici ed alla certificazione energetica pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale n. 162 del 15 luglio 2015 con i quali viene data piena attuazione anche in Italia alla Direttiva 2010/31/UE, così come previsto dal Decreto Legislativo 192/2005, modificato ed integrato con la Legge 90/2013.

Il nuovo decreto della Regione Lombardia contiene i seguenti allegati e sub-allegati:
  • Disposizioni in merito alla disciplina per l’efficienza energetica degli edifici e per il relativo attestato di prestazione energetica, a seguito della dgr 3868 del 17.7.2015
  • A. Definizioni
  • B. Caratteristiche dell’edificio di riferimento, requisiti di prestazione e classificazione energetica
  • C. Relazione tecnica
  • D. APE
  • E. Targa energetica
  • F. Titoli di studio del Soggetto certificatore
  • G. Annunci commerciali
  • H. Metodo di calcolo

E’ utile ricordare i tre nuovi decreti del 26 giugno 2015 (i cui testi unitamente a tutti gli allegati sono integralmente allegati alla presente notizia):
  • D.M. 26 giugno 2015 recante "Applicazione delle metodologie di calcolo delle prestazioni energetiche e definizione delle prescrizioni e dei requisiti minimi degli edifici"
  • D.M. 26 giugno 2015 recante " Schemi e modalità di riferimento per la compilazione della relazione tecnica di progetto ai fini dell'applicazione delle prescrizioni e dei requisiti minimi di prestazione energetica negli edifici."
  • D.M. 26 giugno 2015 recante " Adeguamento del decreto del Ministro dello sviluppo economico, 26 giugno 2009 - Linee guida nazionali per la certificazione energetica degli edifici"

A cura di Gianluca Oreto
   
© Riproduzione riservata



PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE

Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa