Codice dei contratti e nuovo Regolamento unico: Un puntuale esame di tutti gli articoli - 5

06/12/2019

8.032 volte
Codice dei contratti e nuovo Regolamento unico: Un puntuale esame di tutti gli articoli - 5

Continuiamo oggi l’esame degli articoli del nuovo Regolamento unico dei contratti pubblici previsto dall'articolo 216, comma 27-octies del D.Lgs. n. 50/2016 (c.d. Codice dei contratti) inserito dall'articolo 1, comma 20 lettera gg4) del Decreto Legge n. 32/2019 (c.d. Sblocca Cantieri) convertito dalla legge 14 giugno 2019, n. 55.

Nelle quattro puntate precedenti abbiamo parlato degli articoli dall’1 al  145 che riguardavano, nel dettaglio:

- Parte I - Disposizioni comuni

  • Titolo I (artt. 1-2) - Potestà regolamentare e definizioni
  • Titolo II (artt. 3-6) - Organi del procedimento
  • Titolo III (artt. 7-12) - Procedure di affidamento di contratti di importo inferiore alle soglie comunitarie

- Parte II - Contratti pubblici relativi a lavori nei settori ordinari

  • Titolo I - Progettazione e verifica del progetto
    • Capo I - Progettazione
      - Sezione I (artt. 13-16) - Disposizioni generali
      - Sezione II - Progetto di fattibilità tecnica d economica
      - Sezione III (artt.26-35) - Progetto definitivo
      - Sezione IV (artt. 36-49) - Progetto esecutivo
    • Capo II (artt. 50-61) - Verifica del progetto
  • Titolo II - Società Organismi di attestazione
    • Capo I (art. 62) - Disposizioni generali
    • Capo II (artt. 63-70) - Requisiti per l’esercizio dell’attvità di attestazione
    • Capo III (artt. 71-73) - Operazioni di trasferimento d’azienda
    • Capo IV (artt. 74-75)- Attività di qualificazione
    • Capo V (artt. 76-78) - Attività di vigilanza e sistema sanzionatorio.
  • Titolo III – Sistema di qualificazione
    • Capo I (artt. 79-82) - Disposizioni generali
    • Capo II (artt. 83-96) - Requisiti per la qualificazione degli esecutori di lavori pubblici di importo pari o superiore a 150.000 euro
    • Capo III (artt. 97-103) - Casi particolari di dimostrazione dei requisiti di qualificazione
    • Capo IV (artt. 104-107) - Qualificazione mediante atti di trasferimento d’azienza
    • Capo V (artt. 108-111) - Avvalimento
    • Capo VI (artt. 112-113) - Sistema sanzionatorio.
  • Titolo IV (artt. 114-125) - Qualificazione del contraente generale
  • Titolo V - Sistemi di realizzazione dei lavori e selezione delle offerte
    • Capo I (artt. 126-131) - Appalti, Concessioni e Partenariato Pubblico Privato
    • Capo II (artt. 132-136) - Selezioni delle offerte
  • Titolo VI (artt. 137-140) - Il contratto
  • Titolo VII - Esecuzione dei lavori
    • Capo I (artt. 141-143) - Direzione dei lavori
    • Capo II (artt. 144-145) - Affidamento congiunto di progettazione ed esecuzione

In questa quinta puntata tratteremo nel dettaglio il Capo III (artt. 146-154) del Titolo VII della Parte II rubricato “Esecuzione in senso stretto” ed il Titolo VIII (artt. 155-168) della Parte II rubricato “Contabilità dei lavori”.

Relativamente al Capo III del Titolo VII, nello stesso si riscontra l’articolo 146 che, di fatto, richiama quanto disposto nell’articolo 106 del previgente Regolamento n. 207/2010 che, in verità, in atto risulta abrogato dall’articolo 217, comma 1, lettera u) del vigente Codice dei contratti; nello stesso Capo III è, poi, contenuto l’articolo 147 che fa ritornare in vita gli articoli 153, 154, 155, 156 e 157 del previgente Regolamento n. 207/2010, oggi abrogati dall’articolo 217, comma 1, lettera u) del vigente Codice dei contratti. I successivi articoli dal 148 al 154 ripropongono di fatto, gli articoli 158, 163, 164, 165, 167 e 199 del previgente Regolamento n. 207/2010; ovviamente si tratta di articoli tutti oggi abrogati dall’articolo 217, comma 1, lettera u) del vigente Codice dei contratti.

Per ultimo il Titolo VIII rubricato “Contabilità dei lavori” della Parte II del nuovo Regolamento in due Capi e negli articoli dal 155 al 167 rubricati rispettivamente:

  • Tipologia dei documenti contabili
  • Giornale dei lavori
  • Libretti di misura
  • Registro di contabilità
  • Sommario del registro di contabilità
  • Eccezioni e riserve dell’esecutore sul registro di contabilità
  • Forma e contenuto delle riserve
  • Liste settimanali
  • Stato di avanzamento dei lavori
  • Conto finale dei lavori
  • Strumenti informatici di contabilità
  • Contabilità semplificata

ripropone, con qualche modifica gli articoli 178, 180, 181, 182, 183, 188, 193, 190, 191, 187, 194, 195, 200 e 210 del previgente Regolamento n. 207/2010 oggi abrogati dall’articolo 217, comma 1, lettera u) del vigente Codice dei contratti.

Fine quinta puntata

Link alla prima puntata

Link alla seconda puntata

Link alla terza puntata

Link alla quarta puntata

Segui lo Speciale Codice dei contratti

A cura di arch. Paolo Oreto

© Riproduzione riservata



Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa