Emergenza Covid-19 e Cantieri edili: le attività di costruzione consentite e sospese fino al 3 maggio e dal 4 maggio 2020

30/04/2020

18.259 volte
Emergenza Covid-19 e Cantieri edili: le attività di costruzione consentite e sospese fino al 3 maggio e dal 4 maggio 2020

Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 26 aprile 2020 recante "Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19, applicabili sull'intero territorio nazionale" sono cambiate le misure per il contenimento e la gestione dell'emergenza Covid-19 che saranno applicate su tutto il territorio nazionale a partire dal 4 maggio 2020.

Il nuovo DPCM proietta il Paese in una fase di transizione che dovrebbe condurci in quella che già molti chiamano Fase 2. Tra le modifiche apportate alle misure precedentemente adottate con il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 10 aprile 2020, da segnalare quelle relative ai codici ATECO delle attività che potranno aprire a partire dal 4 maggio 2020.

Emergenza Covid-19 e Cantieri edili: le attività di costruzione consentite e sospese fino al 3 maggio 2020

Entrando nel dettaglio, riportiamo di seguito la lista delle attività, di interesse delle costruzioni in genere già autorizzate e quelle per le quali è stata esposta la sospensione sino al 3 maggio 2020.

COVID-19 La riapertura dei cantieri nella fase 2

COVID-19 La riapertura dei cantieri nella fase 2
Guida teorico-pratica alla redazione del protocollo anticontagio

Scopri di più sul gruppo di acquisto

Emergenza Covid-19 e Cantieri edili: le attività consentite fino al 3 maggio 2020

42. INGEGNERIA CIVILE

42.1. COSTRUZIONE DI STRADE E FERROVIE

42.11. Costruzione di strade e autostrade

42.11.0. Costruzione di strade, autostrade e piste aeroportuali

  • costruzione di autostrade, strade, altri passaggi per veicoli e marciapiedi
  • lavori di superficie per strade, autostrade, ponti o gallerie: asfaltatura di strade, pavimentazione in pietra, posa di porfido, verniciatura della segnaletica orizzontale e di altri segnali, installazione di barriere di sicurezza, cartelli segnaletici stradali non luminosi e simili – costruzione di piste di campi di aviazione.

Dalla classe 42.11 sono escluse:

  • costruzione di linee ferroviarie e per metropolitane, cfr. 42.12
  • lavori preliminari di movimento terra, cfr. 43.12
  • costruzione di ponti e gallerie, cfr. 42.13
  • costruzione di impianti sportivi all’aperto, cfr. 42.99
  • installazione di impianti di illuminazione stradale e di dispositivi elettrici di segnalazione, cfr. 43.21
  • studi di architettura e di ingegneria, cfr. 71.1
  • gestione di progetti di costruzione, cfr. 71.1

42.12. Costruzione di linee ferroviarie e metropolitane

42.12.00. Costruzione di linee ferroviarie e metropolitane

Dalla classe 42.12 sono escluse:

  • installazione di impianti di illuminazione stradale e di dispositivi elettrici di segnalazione, cfr. 43.21
  • studi di architettura e di ingegneria, cfr. 71.1
  • gestione di progetti di costruzione, cfr. 71.1

42.13. Costruzione di ponti e gallerie

42.13.00. Costruzione di ponti e gallerie – costruzione di ponti, inclusi quelli per autostrade sopraelevate (viadotti).

Dalla classe 42.13 sono escluse:

  • installazione di impianti di illuminazione stradale e di dispositivi elettrici di segnalazione, cfr. 43.21
  • studi di architettura e di ingegneria, cfr. 71.1
  • gestione di progetti di costruzione, cfr. 71.1

42.2. COSTRUZIONE DI OPERE DI PUBBLICA UTILITÀ

42.21. Costruzione di opere di pubblica utilità per il trasporto di fluidi

42.21.00. Costruzione di opere di pubblica utilità per il trasporto di fluidi – costruzione di opere di ingegneria civile per condutture urbane e per lunghe distanze via terra o subacquee, reti e condotte idriche, sistemi di irrigazione (canali), cisterne – costruzione di: sistemi di fognatura, inclusa la riparazione, impianti di scarico delle acque reflue, stazioni di pompaggio – perforazione di pozzi d’acqua – costruzione di strutture per impianti depuratori

Dalla classe 42.21 è esclusa:

  • gestione di progetti relativi a opere di ingegneria civile, cfr. 71.12

42.22. Costruzione di opere di pubblica utilità per l’energia elettrica e le telecomunicazioni

42.22.00. Costruzione di opere di pubblica utilità per l’energia elettrica e le Telecomunicazioni – costruzione di opere di ingegneria civile per: linee di comunicazione ed elettriche urbane e per lunghe distanze via terra o subacquee, centrali elettriche

Dalla classe 42.22 sono escluse:

  • installazione di macchine ed attrezzature industriali, cfr. 33.20
  • gestione di progetti relativi a opere di ingegneria civile, cfr. 71.12

43.2. INSTALLAZIONE DI IMPIANTI ELETTRICI, IDRAULICI ED ALTRI LAVORI DI COSTRUZIONE E INSTALLAZIONE

43.21. Installazione di impianti elettrici

43.21.01. Installazione di impianti elettrici in edifici o in altre opere di costruzione (inclusa manutenzione e riparazione) – installazione di impianti elettrici in tutti i tipi di edifici e nelle strutture di genio civile: cablaggio e connessioni elettriche, impianti di illuminazione – installazione di impianti di collegamento di elettrodomestici e apparecchi elettrici – installazione di impianti fotovoltaici

43.21.02. Installazione di impianti elettronici (inclusa manutenzione e riparazione) – cablaggio per telecomunicazioni, reti di elaboratori e sistemi televisivi via cavo, incluse le fibre ottiche, parabole satellitari, impianti di segnalazione d’incendio, sistemi di allarme antifurto

43.21.03. Installazione impianti di illuminazione stradale e dispositivi elettrici di segnalazione, illuminazione delle piste degli aeroporti (inclusa manutenzione e riparazione)

Dalla classe 43.21 sono escluse:

  • costruzione di linee di comunicazione e di linee elettriche, cfr. 42.22
  • il monitoraggio ed il controllo a distanza di sistemi elettronici di sicurezza come i sistemi di allarme antifurto e antincendio, cfr. 80.20

43.22. Installazione di impianti idraulici, di riscaldamento e di condizionamento dell’aria

43.22.01. Installazione di impianti idraulici, di riscaldamento e di condizionamento dell’aria (inclusa manutenzione e riparazione) in edifici o in altre opere di costruzione – installazione in edifici o in altre opere di costruzione di: impianti di riscaldamento (elettrici, a gas e petrolio), caldaie, torri di raffreddamento, collettori di energia solare non elettrici, impianti idraulico-sanitari, impianti e condotte di ventilazione e di condizionamento dell’aria

43.22.02. Installazione di impianti per la distribuzione del gas (inclusa manutenzione e riparazione) – installazione di raccordi per il gas, distributori di vapore

43.22.03. Installazione di impianti di spegnimento antincendio (inclusi quelli integrati e la manutenzione e riparazione) – installazione di sistemi di spegnimento antincendio inclusi quelli integrati

43.22.04. Installazione di impianti di depurazione per piscine (inclusa manutenzione e riparazione)

43.29. Altri lavori di costruzione e installazione

43.29.01. Installazione, riparazione e manutenzione di ascensori e scale mobili – installazione in edifici o in altre opere di costruzione di: ascensori, scale mobili inclusa riparazione e manutenzione

43.29.02. Lavori di isolamento termico, acustico o antivibrazioni – installazione in edifici o in altre opere di costruzione di: ascensori, scale mobili inclusa riparazione e manutenzione

43.29.09. Altri lavori di costruzione e installazione nca – installazione in edifici o in altre opere di costruzione di: porte automatiche e girevoli, parafulmini, sistemi di aspirazione – installazione di impianti pubblicitari – installazione di cancelli automatici – installazione di insegne elettriche e non – montaggio di palchi, stand e altre strutture simili per manifestazioni – installazione di impianti luci ed audio per manifestazioni

Dalla classe 43.29 sono escluse:

  • installazione di macchine apparecchiature industriali, cfr. 33.20
  • lavori di impermeabilizzazione in opere di costruzione, cfr. 43.99
  • installazione con operatore di impianti luci, audio, e di amplificazione
  • manifestazioni, concerti eccetera, cfr. 90.02
COVID-19 La riapertura dei cantieri nella fase 2

COVID-19 La riapertura dei cantieri nella fase 2
Guida teorico-pratica alla redazione del protocollo anticontagio

Scopri di più sul gruppo di acquisto

Emergenza Covid-19 e Cantieri edili: le attività sospese fino al 3 maggio 2020

42.9. COSTRUZIONE DI ALTRE OPERE DI INGEGNERIA CIVILE

42.91. Costruzione di opere idrauliche

42.91.00. Costruzione di opere idrauliche – costruzione di: idrovie, porti ed opere fluviali, porticcioli per imbarcazioni da diporto, chiuse eccetera, dighe e sbarramenti – dragaggio di idrovie

Dalla classe 42.91 è esclusa:

  • gestione di progetti relativi a opere di ingegneria civile, cfr. 71.12

42.99. Costruzione di altre opere di ingegneria civile nca

42.99.01. Lottizzazione dei terreni connessa con l’urbanizzazione

  • lottizzazione dei terreni volta al miglioramento degli stessi (ad esempio: aggiunta di strade, infrastrutture di pubblica utilità eccetera), consorzi di urbanizzazione e lottizzazione

42.99.09 Altre attività di costruzione di altre opere di ingegneria civile nca – costruzione di strutture per impianti industriali quali: raffinerie, impianti chimici (esclusi gli edifici) – lavori di costruzione (esclusi gli edifici) quali: impianti sportivi all’aperto stadi, campi da tennis, campi da golf eccetera (ESCLUSE le piscine)

Dalla classe 42.99 sono escluse:

  • costruzione di impianti sportivi coperti, cfr. 41.20
  • costruzione di piscine, cfr. 43.99
  • lottizzazione dei terreni senza miglioramento degli stessi, cfr. 68.10
  • gestione dei progetti relativi a opere di ingegneria civile, cfr. 71.12

43. DEMOLIZIONE E PREPARAZIONE DEL CANTIERE EDILE

43.1. DEMOLIZIONE E PREPARAZIONE DEL CANTIERE EDILE

43.11. Demolizione

43.11.00. Demolizione – demolizione o smantellamento di edifici e di altre strutture

43.12. Preparazione del cantiere edile

43.12.00. Preparazione del cantiere edile e sistemazione del terreno – sgombero dei cantieri edili – movimento terra: scavo, riporto, spianamento e ruspatura dei cantieri edili, scavo di fossi, rimozione di materiale roccioso, abbattimento con l’esplosivo eccetera – preparazione del sito per l’estrazione di minerali: rimozione dei materiali di sterro e altri lavori di sistemazione e di preparazione dei terreni e siti minerari (esclusi quelli destinati all’estrazione di petrolio e gas) – drenaggio del cantiere edile – drenaggio di terreni agricoli e forestali – preparazione delle risaie – impermeabilizzazione dei terreni – preparazione di piste da sci – scavi archeologici.

Dalla classe 43.12 sono escluse:

  • trivellazione di pozzi di produzione di petrolio e di gas, cfr. 06.10, 06.20
  • decontaminazione di terreni, cfr. 39.00
  • di pozzi d’acqua, cfr. 42.21
  • scavo di pozzi, cfr. 43.99

43.13. Trivellazioni e perforazioni

43.13.00. Trivellazioni e perforazioni – trivellazioni, perforazioni di sondaggio e carotaggio per le costruzioni edili per scopi geofisici, geologici o simili

Dalla classe 43.13 sono escluse:

  • trivellazione di pozzi di produzione di petrolio e di gas, cfr. 06.10, 06.20
  • servizi di supporto a sondaggi e trivellazioni per l’estrazione di altri minerali, cfr. 09.90
  • perforazione di pozzi d’acqua, cfr. 42.21
  • scavo di pozzi, cfr. 43.99
  • esplorazione di giacimenti di petrolio e gas, prospezioni geofisiche, geologiche e sismiche, cfr. 71.12

43.3. COMPLETAMENTO E FINITURA DI EDIFICI

43.31. Intonacatura

43.31.00. Intonacatura e stuccatura – lavori di intonacatura e stuccatura interna ed esterna di edifici o di altre opere di costruzione, inclusa la posa in opera dei relativi materiali di stuccatura

43.32. Posa in opera di infissi

43.32.01. Posa in opera di casseforti, forzieri, porte blindate, – installazione casseforti

43.32.02. Posa in opera di infissi, arredi, controsoffitti, pareti mobili e simili – installazione di porte (ESCLUSE quelle automatiche e girevoli e i cancelli automatici), finestre, intelaiature di porte e finestre in legno o in altri materiali – installazione di cucine su misura, scale, arredi per negozi e simili – completamenti di interni come controsoffitti, pareti mobili eccetera

Dalla classe 43.32 sono escluse:

  • installazione di porte automatiche e girevoli, cfr. 43.29
  • posa in opera di parquet e altri pavimenti in legno, cfr. 43.33

43.33. Rivestimento di pavimenti e di muri

43.33.00. Rivestimento di pavimenti e di muri – posa in opera, applicazione o installazione, in edifici o in altre opere di costruzione, di: piastrelle in ceramica, calcestruzzo o pietra da taglio per muri o pavimenti, accessori per stufe in ceramica, parquet e altri rivestimenti in legno per pavimenti e pareti, moquette e rivestimenti di linoleum, gomma o plastica per pavimenti, rivestimenti alla veneziana, in marmo, granito o ardesia, per pavimenti o muri, carta da parati – applicazione di stucchi ornamentali – trattamento di pavimenti: levigatura, lucidatura, rasatura eccetera – realizzazione di pavimenti continui in resina, cemento eccetera

43.34. Tinteggiatura e posa in opera di vetri

43.34.00. Tinteggiatura e posa in opera di vetri – tinteggiatura interna ed esterna di edifici – verniciatura di strutture di genio civile – verniciatura di infissi già installati – posa in opera di vetrate, specchi, pellicole per vetri eccetera

Dalla classe 43.34 è esclusa:

  • installazione di finestre, cfr. 43.32

43.39. Altri lavori di completamento e di finitura di edifici

43.39.01. Attività non specializzate di lavori edili (muratori) – piccoli lavori edili cimiteriali

43.39.09. Altri lavori di completamento e di finitura degli edifici nca – installazione di caminetti – costruzione di sottofondi per pavimenti – pulizia di nuovi edifici dopo la costruzione

Dalla classe 43.39 sono escluse:

  • pulizia a vapore, sabbiatura e attività simili per pareti esterne di edifici, cfr. 43.99
  • consulenza e design per decorazione di interni, cfr. 74.10
  • pulizie all’interno di immobili ed altre strutture, cfr. 81.21
  • pulizie specializzate all’interno e all’esterno degli edifici, cfr. 81.22

43.9. ALTRI LAVORI SPECIALIZZATI DI COSTRUZIONE

43.91. Realizzazione di coperture

43.91.00. Realizzazione di coperture – costruzione di tetti – copertura di tetti – installazione di grondaie e pluviali

Dalla classe 43.91 sono escluse:

  • lavori di impermeabilizzazione, incluso il trattamento idrorepellente dei muri, cfr. 43.99
  • noleggio di macchine e attrezzature per costruzione senza operatore, cfr. 77.32

43.99. Altri lavori specializzati di costruzione nca

43.99.01. Pulizia a vapore, sabbiatura e attività simili per pareti esterne di edifici

43.99.02. Noleggio di gru ed altre attrezzature con operatore per la costruzione o la demolizione – noleggio di gru e altre attrezzature con operatore che non possono essere allocate in uno specifico tipo di costruzione

43.99.09. Altre attività di lavori specializzati di costruzione nca – lavori di costruzione da parte di imprese specializzate in un aspetto comune a vari tipi di costruzione, che richiedono capacità o attrezzature particolari: lavori di fondazione, inclusa l’infissione di pali, lavori di isolamento e di impermeabilizzazione, deumidificazione di edifici, scavo di pozzi di aerazione, posa in opera di elementi d’acciaio non fabbricati in proprio, piegatura dell’acciaio effettuato in cantiere, posa in opera di mattoni e pietre, montaggio e smontaggio di ponteggi e piattaforme di lavoro (incluso il loro noleggio), costruzione di camini e forni industriali – lavori di accesso specializzato che richiedono abilità di scalatore e l’impiego di attrezzature adeguate, ossia lavori in altezza su strutture elevate – lavori sotterranei da parte di imprese specializzate – costruzione di piscine – posa in opera di articoli di arredo urbano

Dalla classe 43.99 sono escluse:

  • noleggio di macchine e attrezzature per costruzione senza operatore, cfr. 77.32
  • noleggio di ponteggi senza montaggio e smontaggio, cfr. 77.32
COVID-19 La riapertura dei cantieri nella fase 2

COVID-19 La riapertura dei cantieri nella fase 2
Guida teorico-pratica alla redazione del protocollo anticontagio

Scopri di più sul gruppo di acquisto

Emergenza Covid-19 e Cantieri edili: le attività di costruzione consentite dal 4 maggio 2020

A partire dal 4 maggio 2020, con l’entrata in vigore del DPCM 26 aprile 2020, nessuna attività relativa ai cantieri, sia pubblici che privati, è sospesa e sono, quindi, attive tutte le attività dei seguenti codici ATECO:

  • 41 Costruzione di edifici;
  • 42 Costruzione di strade e ferrovie;
  • 43 Lavori di costruzione specializzati,

attività tutte non sospese nella loro interezza a partire dal 4 maggio 2020.

A cura di Redazione LavoriPubblici.it

© Riproduzione riservata



Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa