Decreto Semplificazioni: Approvato in nottata dal Consiglio dei Ministri

07/07/2020

22.511 volte
Decreto Semplificazioni: Approvato in nottata dal Consiglio dei Ministri

In un Consiglio dei Ministri iniziato ieri sera con un’ora e mezzo di ritardo e terminao a notte fonda è stato approvato con la formula “salvo intese” il decreto-legge recante “Semplificazioni del Sistema Italia”. In pratica, dunque, non è stato trovato un accordo complessivo e definitivo su un testo che, può essere considerato, dopo alcuni mesi di trattative, ancora da definire perché l’espressione “salva intese” in un atto ufficiale dà un senso di vaghezza in contrasto con il bisogno, e il diritto, di trasparenza che i cittadini hanno di fronte alle attività delle istituzioni.

Tornando al testo del decreto entrato in Consiglio dei Ministri di ieri sera che alleghiamo al presente articolo, è confermato il numero di 48 articoli (in verità sono 54 con gli articoli con numerazione bis, ter e quater) suddivisi nei seguenti Titoli e Capi:

  • Titolo I - Semplificazioni in materia di contratti pubblici ed edilizia
    • Capo I (artt. 1-9) - Semplificazioni in materia di contratti pubblici
    • Capo II (art. 10) - Misure di semplificazione in materia edilizia per agevolare la rigenerazione urbana
  • Titolo II - Semplificazioni procedimentali e responsabilità
    • Capo I (artt. 11- 14bis) - Semplificazioni procedimentali
    • Capo II (art. 14-ter) - Semplificazioni concernenti l’organizzazione del sistema universitario
    • Capo III (artt. 15-17) – Responsabilità
  • Titolo III - Misure di semplificazione per il sostegno e la diffusione dell’amministrazione digitale
    • Capo I (artt. 18-23) - Cittadinanza digitale e accesso ai servizi digitali della pubblica amministrazione
    • Capo II (artt. 24-25) - Norme generali per lo sviluppo dei sistemi informativi delle pubbliche amministrazioni e l’utilizzo del digitale nell’azione amministrativa
    • Capo III (artt. 26-27bis) - Strategia di gestione del patrimonio informativo pubblico per fini istituzionali
    • Capo IV (artt. 28-29) - Misure per l’innovazione
  • Titolo IV - Semplificazioni in materia di attività di impresa, ambiente e green economy
    • Capo I (artt. 30-36bis) - Semplificazioni in materia di attività di impresa e investimenti pubblici
    • Capo II (artt. 37-42) - Semplificazioni in materia ambientale
    • Capo III (artt. 43-48) - Semplificazioni in materia di green economy

Ovviamente, non è possibile fare ipotesi su quando il testo verrà pubblicato sulla Gazzetta ufficiale e se lo stesso sarà identico a quello che alleghiamo alla presente notizie appunto perché è stato approvato “salvo intese” e, probabilmente, sarà necessario sciogliere alcuni nodi relativi agli articoli relativi alle semplificazioni in materia di contratti pubblici ed, in particolare quello relativo all’elenco delle opere da sbloccare, ai poteri dei commissari e delle grandi opere da porre sotto la loro regia. La soluzione sembra sia stata quella di prender tempo, dando la possibilità di stilare l'elenco entro fine anno.

In allegato il testo del decreto-legge “Semplificazioni”.

A cura di Redazione LavoriPubblici.it

© Riproduzione riservata



Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa