Anac: Comunicato sui requisiti di qualificazione

Requisiti di qualificazione per l’esecuzione di lavori sopra i 150.000 euro: chiarimenti sulle modalità di dimostrazione dell’adeguato organico medio annuo

di Redazione tecnica - 24/03/2021
© Riproduzione riservata
Anac: Comunicato sui requisiti di qualificazione

Il Presidente dell’ANAC (Autorità Nazionale AntiCorruzione) Giuseppe Busia con il Comunicato 9 marzo 2021 avente ad oggetto “Requisiti di qualificazione - Modalità di dimostrazione dell’adeguato organico medio annuo (art. 79, commi 10 e 11, del d.p.r. 207/2010)” dà alcuni chiarimenti sulle indicazioni e le puntualizzazioni fornite agli operatori di settore con il Comunicato 9 marzo 2016 e con il Comunicato 31 maggio 2016.

Il nuovo Comunicato Presidente Anac

Il nuovo Comunicato del Presidente dell’ANAC fa riferimento alle modalità di comprova e verifica del requisito del costo del personale, nel caso di operatori economici che intendono conseguire l’attestato di qualificazione avvalendosi dei requisiti rivenienti da trasferimenti aziendali, come ammesso dall’art. 76, commi 9 e 10, del d.p.r. 207/2010.

Il caso del trasferimento aziendale

Con il nuovo Comunicato il Presidente dell’ANAC ritiene utile precisare che in caso di trasferimenti aziendali, poiché le SOA devono comunque accertare e determinare il possesso del requisito dell’adeguato organico medio annuo, che - nella maggior parte delle ricorrenze – viene dimostrato in modo prevalente, se non integrale, dall’Impresa “dante causa”, il relativo accertamento deve essere assolto procedendo secondo le modalità originariamente indicate dal Manuale sulla Qualificazione del 2014 (leggi articolo), acquisendo cioè la copia dei versamenti eseguiti nei confronti di tutti gli Enti Previdenziali, in modo tale da confrontare la corrispondenza di quanto dichiarato nei modelli DM10/Uniemens dell’Impresa cedente con gli importi dei pagamenti realmente effettuati dalla stessa.

Vai allo Speciale Codice dei contratti