Architettura: Concorso internazionale per la rigenerazione dello scalo di Porta Romana a Milano

Concorso internazionale per la redazione del Masterplan di rigenerazione dello scalo di Porta Romana a Milano

di Redazione tecnica - 11/12/2020
© Riproduzione riservata
Architettura: Concorso internazionale per la rigenerazione dello scalo di Porta Romana a Milano

COIMA SGR S.p.A., per conto del Fondo Porta Romana partecipato da COIMA ESG City Impact Fund, Covivio e Prada Holding S.p.A., bandisce il Concorso internazionale per la redazione del Masterplan di rigenerazione dello scalo di Porta Romana a Milano.

A chi si rivolge il Concorso

La partecipazione è aperta a gruppi di progetto composti da architetti e ingegneri, che si avvarranno di altre professionalità e competenze necessarie con particolare riferimento alle competenze inerenti almeno all’urbanistica, al paesaggio, al trasporto su ferro, alla mobilità e all’ambiente.

Le finalità del Masterplan

Si dà avvio a un importante processo di rigenerazione dell’area ferroviaria di Porta Romana, di 216.779 mq, che sarà strategico per il futuro dell’area metropolitana milanese. L’obiettivo è quello di redigere il Masterplan orientativo per la rigenerazione dello Scalo di Porta Romana a Milano, così come descritto nel documento di Bando e nelle Linee Guida che, insieme ai relativi allegati, sono parte integrante del Bando.

Come si articola il Concorso di progettazione

La prima fase si chiuderà il 15 gennaio 2021 e ha il fine di selezionare tra i candidati un numero di gruppi di progettazione fino a 5.

La seconda fase si chiuderà il 31 marzo 2021 e ha il fine di selezionare, tra i Masterplan dei gruppi di progettazione partecipanti, il progetto vincitore.

Ai partecipanti selezionati che consegneranno il masterplan verrà riconosciuto un rimborso spese di 50mila euro comprensivo di oneri e tasse. Al secondo classificato sarà corrisposto un premio aggiuntivo pari a 25mila euro mentre al vincitore sarà corrisposto un premio aggiuntivo pari a 100mila euro che includerà l’adeguamento/modifica del masterplan presentato anche alla luce degli esiti del dibattito pubblico.

La Commissione Giudicatrice

La Commissione Giudicatrice sarà composta da 7 membri effettivi più 2 supplenti, di alto profilo (due Commissari effettivi e un supplente saranno scelti dal Soggetto Banditore sulla base di terne fornite dall’Ordine degli Architetti PPC di Milano e dall’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Milano, e un commissario effettivo sarà espresso dall’Amministrazione Comunale, vista la presenza di contenuti prioritari e strategici per il Comune di Milano. I restanti Commissari saranno scelti dal Soggetto Banditore). Responsabile Unico del Concorso è l’Arch. Leopoldo Freyrie, Presidente della Commissione sarà Gregg Jones, Design Principal dello studio Pelli Clarke Pelli Architects, già curatore del planivolumetrico di Porta Nuova. I componenti della Commissione Giudicatrice verranno resi pubblici entro la conclusione della prima fase del Concorso.

Dove scaricare Bando e Linee Guida

Il Bando e Le Linee guida sono disponibili sul sito www.coima.com al seguente link

https://www.coima.com/it/media/news/concorso-di-architettura-porta-romana-milano