Claudio De Albertis eletto nuovo Presidente dei Costruttori italiani

Claudio De Albertis è il nuovo Presidente dell'Associazione Nazionale Costruttori Edili. Per l'imprenditore milanese e Presidente della Triennale di Milano s...

29/07/2015
© Riproduzione riservata
Claudio De Albertis eletto nuovo Presidente dei Costruttori italiani
Claudio De Albertis è il nuovo Presidente dell'Associazione Nazionale Costruttori Edili. Per l'imprenditore milanese e Presidente della Triennale di Milano si tratta di un ritorno ai vertici dell'ANCE, visto che era già stato Presidente dal 2000.

De Albertis, che succede a Paolo Buzzetti, ha presentato la nuova squadra di Presidenza che vede Gabriele Buia vicepresidente Relazioni Industriali e Affari Sociali e vicepresidente vicario, Edoardo Bianchi vicepresidente Opere pubbliche, Alessandro Cherio vicepresidente Rapporti Interni, Filippo Delle Piane vicepresidente Edilizia e Territorio, Rodolfo Girardi vicepresidente Centro Studi, Giuliano Campana, vicepresidente Economico Fiscale Tributario, Gianluigi Coghi vicepresidente Tecnologia, Innovazione e Ambiente e Vincenzo Di Nardo vicepresidente Partenariato Pubblico Privato.

De Albertis, nel breve saluto all'Assemblea, ha ringraziato "tutti coloro che in questi mesi hanno collaborato affinché la nuova Presidenza fosse espressione di tutta l'Associazione in un clima di unità e di armonia necessarie per traghettare finalmente il settore fuori dalla perdurante crisi da cui fatica a uscire".

Gli auguri del Consiglio Nazionale degli Architetti PPC
Il Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori formula i migliori auguri a Claudio De Albertis per la sua elezione a presidente dell'Ance. "Sono sicuro - sottolinea Leopoldo Freyrie, presidente degli architetti italiani - che, in un momento di grande difficoltà per le imprese edili così come per noi architetti, con Claudio De Albertis, che ha diretto l'Inarch e la Triennale di Milano dimostrando grande amore per l'architettura, si potrà proseguire sulla strada di un'urbanistica e di un'architettura sostenibili rafforzando l'impegno - in un lavoro comune - a rigenerare le città in un processo di innovazione e rilancio dell'edilizia compatibile con l'ambiente ma anche capace di liberare energie e sviluppo".

"Negli ultimi anni, e di ciò ringraziamo il Presidente Paolo Buzzetti, il Consiglio Nazionale degli Architetti e Ance hanno realizzato una proficua collaborazione, tenendo assieme la filiera del settore su proposte politiche innovative utili all'Italia, come la rigenerazione urbana sostenibile, la mitigazione del dissesto idrogeologico, il nuovo Codice degli Appalti e le semplificazioni edilizie".

A cura di Gabriele Bivona
Tag: