Da Inarcassa un Concorso per l’innovazione e la creatività

Il Consiglio di Amministrazione della Cassa di Previdenza di Architetti e Ingegneri (Inarcassa) ha indetto un concorso di idee per premiare i 10 iscritti, 5 ...

16/09/2016
© Riproduzione riservata
Da Inarcassa un Concorso per l’innovazione e la creatività

Il Consiglio di Amministrazione della Cassa di Previdenza di Architetti e Ingegneri (Inarcassa) ha indetto un concorso di idee per premiare i 10 iscritti, 5 ingegneri e 5 architetti, autori di invenzioni nella forma di Brevetti, Modelli ornamentali e di utilità nel settore architettonico ed ingegneristico, che presenteranno le idee più originali.

A d annunciarlo è stato Inarcassa che ha inserito il concorso nell'ambito delle attività di diffusione della cultura dell’ingegneria e dell’architettura parlando di un'iniziativa che nasce nell’ambito delle attività di sostegno alla professione e mira alla valorizzazione dell’ingegno, della creatività e del ruolo progettuale degli iscritti.

Il concorso prevede l'assegnazione di premi in denaro a titolo di contributo per lo sviluppo, la produzione e la diffusione sul mercato del brevetto/modello. “La stretta correlazione tra Lavoro e Previdenza è presupposto essenziale per la ripresa economica e produttiva del nostro Paese - ha dichiarato il Presidente Giuseppe Santoro - Inarcassa garantisce protezione previdenziale a 167mila Ingegneri ed Architetti liberi professionisti, che svolgono un lavoro intellettuale particolarmente qualificato, capitale prezioso ed intangibile, fondamento e risorsa dello sviluppo per ogni società avanzata. Oltre il 35 per cento dei nostri associati ha meno di 40 anni a testimonianza della fiducia con cui le nuove generazioni guardano alle nostre professioni. Fiducia che non va tradita - ha concluso Santoro - ponendo in essere ogni strumento idoneo ad incentivare la creazione di nuovo lavoro”.

Di seguito alcuni dettagli del bando.

Finalità

Inarcassa intende promuovere la cultura dell’ingegneria e dell’architettura attraverso il riconoscimento dell'opera dell'ingegno, con l'obiettivo di premiare gli associati autori di invenzioni nella forma di Brevetti, Modelli ornamentali e di utilità nei seguenti settori: architettonico, biomedicale, design, edilizio, energetico, informatico, infrastrutturale, meccanico e tecnologico.
Nell'ambito dell'iniziativa, che mira alla valorizzazione dell'aspetto ideativo e del ruolo progettuale nella produzione dei beni delle tecnologie necessarie alla loro produzione saranno assegnati premi in denaro a titolo di contributo per lo sviluppo, la produzione la diffusione del mercato del brevetto/modello.
I premi oggetto del presente bando saranno attribuiti alle 10 migliori idee selezionate da una Commissione Aggiudicatrice ai sensi dei successivi Articoli 8 e 9.

Soggetti beneficiari e Requisiti di ammissione

Possono beneficiare dell'iniziativa di Inarcassa tutti gli Ingegneri e Architetti Liberi Professionisti che al momento della pubblicazione del presente Bando:

  • risultino iscritti ad Inarcassa;
  • siano in possesso dei requisiti per l’ottenimento dell’attestazione di regolarità contributiva da parte di Inarcassa;
  • abbiano avviato una procedura di brevettazione o registrazione dell'idea oggetto del brevetto o del modello ornamentale o di utilità nei 5 anni precedenti la data di pubblicazione del presente bando, o comunque siano autori o coautori di questa.

Iniziative ammesse al contributo

Sono premiate le iniziative oggetto di domanda relative a:

  • brevetti, modelli ornamentali o di utilità depositati in Italia;
  • brevetti, modelli ornamentali o di utilità depositati in paesi Esteri;
  • brevetti europei ai sensi della convenzione di Monaco del 1973;
  • brevetti internazionali PCT (Patent Cooperation Treaty) ai sensi della convenzione di Washington del 1970;
  • registrazione di modelli o disegni comunitari ai sensi del Regolamento comunitario n. 2002 del Consiglio, del 12/12/2001;
  • registrazione di modelli o disegni internazionali ai sensi dell’accordo dell'Aia del 1925;
  • registrazione di modelli o disegni nazionali in paesi Esteri.

In caso di brevetti, gli stessi per essere ammessi devono avere già ottenuto un parere di brevettabilità non negativo.

Tipologia e misura del Premio

L'iniziativa di Inarcassa si concretizza con l'erogazione di un Premio di importo unitario pari a € 5.000,00 che verrà assegnato a 5 ingegneri e 5 architetti aventi i requisiti, che presenteranno domanda di partecipazione secondo quanto stabilito dal bando.

Criteri di valutazione

Ad ogni proposta progettuale, sulla base delle finalità espresse dal presente bando, la Commissione Aggiudicatrice attribuirà un punteggio complessivo espresso in centesimi, il giudizio della Commissione è insindacabile. Al raggiungimento del punteggio complessivo concorrono i fattori oggetto di valutazione specifica di seguito indicati:
a. Portata innovativa, genialità: 25 centesimi
b. Età inferiore a 35 anni al momento del deposito del brevetto/modello: 20 centesimi
c. Sostenibilità ambientale ed energetica: 20 centesimi
d. Semplicità realizzativa: 15 centesimi
e. Stato di avanzamento ella procedura di brevettazione: 10 centesimi
f. Successo commerciale effettivo o potenziale: 05 centesimi
g. Riconoscimenti: 05 centesimi

Montepremi e ripartizione

L’importo complessivo stanziato per l’erogazione dei 10 premi è di € 50.000,00, tale somma sarà suddivisa in 10 premi di € 5.000 ciascuno, che saranno assegnati a 5 Ingegneri e 5 Architetti.

A cura di Redazione LavoriPubblici.it

Documenti Allegati