Lombardia: Indirizzi applicazione decreto 30/04/2020

In vigore l’8/3/2021 la Delibera n. XI/4317 relativa agli interventi rilevanti per l’applicazione delle Linee guida nazionali di cui al decreto MIT 30/4/2020

di Redazione tecnica - 23/02/2021
© Riproduzione riservata
Lombardia: Indirizzi applicazione decreto 30/04/2020

Nel Bollettino ufficiale della Regione Lombardia n. 8 del 22 febbraio 2021 è stata pubblicata la Delibera di Giunta Regionale 15 febbraio 2021, n. XI/4317 recante Indirizzi per l’uniforme applicazione del decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti 30 aprile 2020, «Approvazione delle linee guida per l’individuazione, dal punto di vista strutturale, degli interventi di cui all’articolo 94 bis, comma 1, del decreto del Presidente della Repubblica 6 giugno 2001, n. 380, nonché delle varianti di carattere non sostanziale per le quali non occorre il preavviso di cui all’articolo 93» che entrerà in vigore l’8 marzo 2021

La delibera XI/4317

La DGR XI/4317 del 15 febbraio 2021, con i seguenti allegati:

  • Allegato A: «Interventi rilevanti nei riguardi della pubblica incolumità»;
  • Allegato B: «Interventi di minore rilevanza nei riguardi della pubblica incolumità»;
  • Allegato C: «Interventi privi di rilevanza nei riguardi della pubblica incolumità»;
  • Allegato D: «Varianti di carattere non sostanziale»;
  • Allegato E: «Modifica della relazione tecnica asseverazione unica per interventi privi di rilevanza nei riguardi della pubblica incolumità»;
  • Allegato F: «Dichiarazione asseverata del progettista strutturale abilitato relativa agli interventi privi di rilevanza nei riguardi della pubblica incolumità»:
  1. assicura l’adeguamento regionale alle linee guida approvate con decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti del 30 aprile 2020, mediante individuazione delle varianti di carattere non sostanziale per le quali non occorre il preavviso di cui all'articolo 93 e degli interventi di cui al comma 1, art. 94 bis del DPR 380/2001:
    1. rilevanti nei riguardi della pubblica incolumità;
    2. di minore rilevanza nei riguardi della pubblica incolumità;
    3. privi di rilevanza nei riguardi della pubblica incolumità;
  2. definisce la procedura semplificata di presentazione del preavviso scritto di cui dall’art. 93 del DPR 380/2001 per gli interventi privi di rilevanza nei riguardi della pubblica incolumità, introdotta dalla LR 20/2020. Per tale tipologia di interventi, il titolo abilitativo all'intervento edilizio, corredato dall’asseverazione di cui all’allegato F della stessa DGR, ha validità anche agli effetti del preavviso di cui all’art. 93 del DPR 380/2001: pertanto (non è più necessario presentare la comunicazione di deposito sismico attraverso il portale Procedimenti-Sismica di Regione Lombardia ed i portali interoperabili in uso presso le amministrazioni comunali, ai sensi della LR 33/2015 e della DGR X/5001/2016);
  3. modifica la “Relazione Tecnica Asseverazione Unica” della Modulistica Edilizia Unificata e Standardizzata, approvata con DGR del 12 novembre 2018, n. 784 e aggiornata con decreto d.s. del 19/02/2020, n. 2018, per implementare il preavviso in forma semplificata di cui al punto precedente;
  4. introduce la “Dichiarazione asseverata del progettista strutturale abilitato relativa agli interventi privi di rilevanza nei riguardi della pubblica incolumità”;
  5. introduce la definizione delle procedure di controllo degli interventi privi di rilevanza nei riguardi della pubblica incolumità.

Per più dettagliate valutazioni tecniche si rimanda alla lettura della della DGR XI/4317/2021 allegata al presente articolo .

A cura di Redazione LavoriPubblici.it

Documenti Allegati