Rapporto annuale 2014 GdF: in 210 appalti pubblici controllati, 933 denunce per irregolarità

In oltre 4,6 miliardi di euro di appalti pubblici controllati, quasi 1,8 sono stati assegnati in maniera irregolare. E' questo uno dei dati che emerge dal Ra...

09/04/2015
© Riproduzione riservata
Rapporto annuale 2014 GdF: in 210 appalti pubblici controllati, 933 denunce per irregolarità
In oltre 4,6 miliardi di euro di appalti pubblici controllati, quasi 1,8 sono stati assegnati in maniera irregolare. E' questo uno dei dati che emerge dal Rapporto annuale 2014 della Guardia di Finanza.

In particolare, nel 2014 sono stati eseguiti 210 interventi di controllo nel settore degli appalti pubblici, per un valore complessivo pari a € 4.630.420.874. In questi, sono state denunciate 933 persone, delle quali 44 sono in stato di arresto, e sono stati rilevati € 1.793.431.816 di somme oggetto di assegnazione irregolare.

I dati del rapporto in pillole
Complessivamente l'attività di controllo delle fiamme gialle ha portato:
  • denunciati oltre 3.700 responsabili di reati contro la pubblica amministrazione;
  • controllati appalti pubblici per 4,6 miliardi di euro, 933 le denunce per irregolarità;
  • individuati sprechi per 2,6 miliardi di euro e frodi ai finanziamenti pubblici ed al welfare per circa 1,5 miliardi di euro;
  • scoperti oltre 8.000 evasori totali e 13.000 responsabili di reati fiscali;
  • sottratti alla criminalità organizzata beni per 4 miliardi di euro;
  • sequestrati 290 milioni di prodotti contraffatti o pericolosi, 1.400 tonnellate ed oltre 500 mila litri di generi agroalimentari;
  • eseguiti quasi 10.000 controlli di contrasto al gioco illegale, con irregolarità nel 33% dei casi;
  • sequestrate 129 tonnellate di droga e 200 tonnellate di sigarette di contrabbando, arrestati 389 trafficanti di esseri umani.

In allegato il rapporto della Guardia di Finanza.

A cura di Gabriele Bivona

Documenti Allegati