BIM Specialist, Coordinator e Manager: chi sono, le competenze, perché sono così richiesti dal mercato

La rivoluzione digitale in atto nel mondo delle costruzioni, ha dato vita a nuove norme nel mondo degli appalti e nuove Figure Tecniche Certificate

di Redazione tecnica - 04/05/2021
Aggiornato il: 05/05/2021
© Riproduzione riservata
BIM Specialist, Coordinator e Manager: chi sono, le competenze, perché sono così richiesti dal mercato

La rivoluzione digitale in atto nel mondo delle costruzioni, ha dato vita a nuove norme nel mondo degli appalti e nuove Figure Tecniche Certificate senza le quali non si ha accesso alle gare ed agli appalti in BIM.

Il BIM negli appalti pubblici e privati

Il Decreto del Ministero delle Infrastrutture n. 560/2017 ha introdotto nel nostro Paese metodi e strumenti digitali nella progettazione, costruzione e gestione delle opere. Questo decreto ha rappresentato un vero e proprio punto di svolta per il sistema degli appalti pubblici ma non solo. All'art. 6 è stata, infatti, prevista una tempistica per l'utilizzo obbligatorio del BIM. Ad oggi siamo arrivati a metà del percorso, con l'obbligo di BIM per tutti i lavori di importo a base di gara pari o superiore a 15 milioni di euro. Entro il 2025, l'obbligo di BIM sarà esteso a tutti gli appalti pubblici.

Ma mentre per il pubblico il BIM oggi viene previsto come un obbligo, nel mondo privato i grossi player nazionali si sono resi conto dell'importanza di questa metodologia di lavoro che è diventata una prassi comune per tutti i loro lavori.

L'esigenza di digitalizzazione, quindi di BIM, sta crescendo giorno dopo giorno, soprattutto dopo che il Presidente del Consiglio Mario Draghi ha anticipato che tutti i progetti che vorranno ricevere i finanziamenti del PNRR dovranno obbligatoriamente utilizzare le nuove metodologie digitali.

Il BIM e la norma UNI 11337

La norma UNI 11337 identifica e descrive le nuove figure professionali che intervengono nel BIM e conferisce loro una grande rilevanza nel punteggio attribuito in fase di gara. L’orientamento delle nuove norme, va verso la valorizzazione anche del singolo tecnico e il “peso” che egli da con la propria competenza all’organico che si presenta ad una gara.

Bim Specialist, Bim Coordinator, Bim Manager, chi sono queste figure? Che competenze e certificazioni devono avere per dare accesso alle gare? Come devono collaborare nella progettazione integrata? Sono davvero così ricercate nel mercato?

Webinar in live streaming

Parleremo di questo argomento nel webinar gratuito che si svolgerà sulla nostra Pagina Facebook il 5 maggio 2021 alle ore 17 e lo faremo insieme a professionisti, che il BIM lo utilizzano nella loro attività quotidiana, che ci spiegheranno in modo semplice ruoli e competenze, dimostrazioni ed esempi di progetti integrati reali, interviste a casi di successo.

ISCRIVITI GRATIS ALL'EVENTO FACEBOOK

Programma Evento

Saluti e inizio lavori
Ing. Gianluca Oreto, Direttore responsabile LavoriPubblici.it

Cosa è il BIM? Quali sono le norme e le scadenze sul BIM? Chi sono le figure Tecniche Certificate BIM UNI 11337?
Arch. Marco Montalbano, Bim Manager EUREKA Engineering

Cosa significa certificarsi Esperto BIM e come funziona e che vantaggi porta
Andrea Faeti, Responsabile CadAcademy (MI) Organismo nazionale di verifica per ICMQ delle figure professionali BIM

Quali sono le competenze richieste a queste figure tecniche Bim? Esempi pratici live di modellazioni tipiche richieste al Bim Specialist. Cosa sono “Clash Detective e Code Checking”? Esempi pratici di Compiti e termini che i tecnici devono conoscere nel nuovo mercato digitale delle costruzioni
Arch. Marco Montalbano, Bim Manager EUREKA Engineering

INTERVISTE LIVE A CASI DI SUCCESSO:

  • Andrea Ferrara, Arch. Bim Manager e Titolare di MUSA Progetti
  • Clara Serio, Arch. Bim Specialist e Coordinator di MUSA Progetti
  • Giuseppe Turco, Arch. Responsabile Bim dello Studio NORMAN FOSTER

Dibattito finale: il Bim Manager e gli esperti BIM ospiti rispondono al pubblico.

Il Webinar

Tag: