Certificazione Energetica degli Edifici: presentato il Rapporto 2022

Da ENEA e Comitato Termotecnico Italiano (CTI) la terza edizione del Rapporto annuale sulla Certificazione Energetica degli Edifici

di Redazione tecnica - 04/11/2022
© Riproduzione riservata
Certificazione Energetica degli Edifici: presentato il Rapporto 2022

L’aumento vertiginoso dei costi energetici e la crisi climatica rappresentano ormai delle problematiche non indifferenti che rendono il tema del miglioramento energetico degli edifici più che mai indispensabile.

Certificazione Energetica degli Edifici: ecco il Rapporto 2022

A tal scopo, la certificazione energetica è lo strumento principale che consente di monitorare lo stato di efficientamento energetico del parco edilizio nazionale, rilevando anche il tasso di riqualificazione di edifici pubblici e privati.

È stata pubblicata la terza edizione del Rapporto sulla Certificazione Energetica degli Edifici curato dal Dipartimento Unità l’Efficienza Energetica (DUEE) dell’ENEA e dal Comitato Termotecnico Italiano Energia e Ambiente (CTI) sulla base delle informazioni e dei dati disponibili al 9 settembre 2022.

Il rapporto ha il duplice obiettivo di:

  • tracciare la strada da percorrere che porterà al raggiungimento degli obiettivi, sempre più sfidanti, di neutralità climatica al 2050;
  • sensibilizzare la società sull’importanza del riammodernamento del proprio immobile stimolando l’aumento del tasso di riqualificazione energetica degli edifici.

I dati del Rapporto

La panoramica sulla certificazione energetica tracciata dal Rapporto si basa sui dati forniti da Regioni e Province Autonome e presenti sul Sistema Informativo sugli Attestati di Prestazione Energetica (SIAPE), con particolare attenzione agli Attestati di Prestazione Energetica (APE) emessi nel 2021.

Il Rapporto si pone come uno dei riferimenti nazionali più significativi in materia di efficienza energetica offrendo una dettagliata analisi dello stato di attuazione del sistema di certificazione energetica a livello locale e nazionale.

Il Rapporto si compone di quattro capitoli e quattro allegati:

  • il primo capitolo descrive lo stato dell’arte della certificazione energetica del parco edilizio nazionale, con un focus sugli elementi essenziali del sistema;
  • il secondo capitolo riporta i risultati delle analisi statistiche su vari parametri estratti dagli APE emessi nel 2021;
  • il terzo capitolo sintetizza, attraverso un unico prospetto per ogni ente territoriale, le principali informazioni riguardanti l’implementazione della certificazione energetica a livello locale;
  • il quarto capitolo analizza e riassume le risposte del questionario proposto ai certificatori energetici, finalizzato all’acquisizione di informazioni sulla loro percezione in merito a vari aspetti della certificazione energetica;
  • l’allegato 1 ricostruisce sinteticamente il quadro legislativo e normativo di riferimento;
  • nell’allegato 2 viene descritta la metodologia di trattamento dei dati analizzati;
  • l’allegato 3 fotografa il quadro aggiornato su vari aspetti gestionali della certificazione energetica da parte delle Regioni e Province Autonome;
  • nell’allegato 4 viene presentata la struttura del questionario sulla percezione della certificazione energetica di cui al quarto capitolo.

Completano il Rapporto vari box di approfondimento redatti da esperti di settore su tematiche specifiche connesse al mondo della certificazione energetica degli edifici.