Demolizione opere abusive: in Gazzetta i fondi del MIMS

Ufficializzato l’elenco degli interventi ammessi in 32 comuni italiani per la seconda campagna promossa dal Ministero delle Infrastrutture e delle Mobilità Sostenibili.

di Redazione tecnica - 15/10/2021
© Riproduzione riservata
Demolizione opere abusive: in Gazzetta i fondi del MIMS

È stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 245 del 13 ottobre 2021 il Decreto del Ministero delle Infrastrutture e delle Mobilità Sostenibili (MIMS) n. 349 dell’8 settembre 2021, inerente l’approvazione degli interventi di demolizione opere abusive - Risorse di cui all’art.1, comma 26, della legge 27 dicembre 2017, n. 205 e di cui all’art. 46 ter, comma 1, del decreto-legge 14 agosto 2020, n. 104.

Il decreto sancisce l’inizio della seconda campagna per la demolizione di opere abusive, per un totale di 82 interventi in 32 comuni italiani e un volume di 117.582 metri cubi demoliti.

Interventi di demolizione opere abusive: in Gazzetta i fondi MIMS

Il DM n. 349 del 9 settembre 2021 stabilisce che ai sensi dell’art. 3, comma 5, del decreto interministeriale n. 254 del 23 giugno 2020, è approvato l’allegato elenco degli interventi di demolizione delle opere abusive, con i relativi importi ammessi al contributo a valere sulle risorse di cui all’art. 1, comma 26, della legge 27 dicembre 2017, n. 205.

Inoltre, gli importi ammessi al contributo indicati nell’elenco allegato sono stati assegnati ai comuni ad integrazione delle risorse necessarie alla realizzazione degli interventi di demolizione delle opere abusive approvati con il decreto.

Le risorse stanziate ammontano a quasi 3 milioni di euro (2.991.167,64 di euro, per l’esattezza) e sono posti a carico delle risorse di cui all’articolo 1, comma 26, della legge 27 dicembre 2017, n. 205, iscritte sul capitolo 7446, piano gestionale 1, i n termini di residui di lettera f) con esercizio finanziario di provenienza 2019.

Link Correlati

Decreto Allegato