Ecobonus, l'elenco aggiornato degli interventi e delle detrazioni

Dall'Enea l'elenco aggiornato degli interventi di riqualificazione energetica di edifici esistenti ammessi alla detrazione fiscale Ecobonus 2021

di Redazione tecnica - 20/07/2021
© Riproduzione riservata
Ecobonus, l'elenco aggiornato degli interventi e delle detrazioni

Gli anni 2020 e 2021 sono stati massicciamente influenzati dal superbonus 110%. La detrazione fiscale del 110% prevista dal Decreto Legge n. 34/2020 (Decreto Rilancio) per gli interventi di riqualificazione energetica e di riduzione del rischio sismico.

Detrazioni fiscali: i requisiti

I requisiti di accesso al superbonus 110% non sono, però, spesso compatibili con tutte le realtà anche perché questa detrazione è stata pensata per la riqualificazione di interi edifici. Ricordiamo, tanto per citarne alcuni, che per accedere al superbonus serve:

  • il doppio salto di prestazione energetica per gli interventi di riqualificazione energetica;
  • il rispetto dei requisiti minimi previsti dai decreti di cui al comma 3-ter dell'articolo 14 del D.L. n. 63/2013;
  • l'utilizzo di materiali isolanti certificati per l'isolamento termico a cappotto;
  • l'asseverazione tecnica per gli interventi di riduzione del rischio sismico.

Oltre ad un procedimento complesso che necessita di competenze molto specialistiche.

Alcune delle detrazioni fiscali per il risparmio energetico, invece, benché meno convenienti dal punto di vista fiscale, sono più facilmente utilizzabili per i casi comuni (vedi ad esempio la sostituzione di un infisso o l'istallazione di schermature solari, tra cui rientrano ad esempio le zanzariere).

L'ecobonus 2021

Le possibilità di detrazioni fiscali per il settore dell'edilizia non si concludono, però, con il superbonus 110% e restando nell'ambito della riqualificazione energetica, la Legge n. 178/2020 ha prorogato per tutto il 2021 le agevolazioni previste all'art. 14 del D.L. n. 63/2013 (ecobonus).

Da aggiungere anche che per tutto il 2021, i contribuenti che sostengono le spese per interventi che accedono all'ecobonus (con le sue diverse aliquote) possono optare per le opzioni alternative previste dall'art. 121 del Decreto Rilancio (sconto in fattura e cessione del credito).

Ecobonus 2021: gli interventi ammessi alla detrazione fiscale

La seguente tabella, aggiornata dall'Enea il 26 Gennaio 2021, sintetizza gli interventi incentivabili con l'Ecobonus e le rispettive aliquote di detrazione.

Componenti e tecnologie
Aliquota di detrazione
SERRAMENTI E INFISSI
SCHERMATURE SOLARI
CALDAIE A BIOMASSA
CALDAIE A CONDENSAZIONE CLASSE A
50%
RIQUALIFICAZIONE GLOBALE DELL’EDIFICIO
CALDAIE CONDENSAZIONE CLASSE A+ Sistema termoregolazione evoluto
GENERATORI DI ARIA CALDA A CONDENSAZIONE
POMPE DI CALORE
SCALDACQUA A PDC
COIBENTAZIONE INVOLUCRO
COLLETTORI SOLARI
GENERATORI IBRIDI
SISTEMI di BUILDING AUTOMATION
MICROCOGENERATORI
65%
INTERVENTI SU PARTI COMUNI DEI CONDOMINI
(coibentazione involucro con superficie interessata > 25% superficie disperdente)
70%
INTERVENTI SU PARTI COMUNI DEI CONDOMINI
(Coibentazione involucro con superficie interessata > 25% superficie disperdente + QUALITA’ MEDIA dell’involucro)
75%
INTERVENTI SU PARTI COMUNI DEI CONDOMINI
(Coibentazione involucro con superficie interessata > 25% superficie disperdente + riduzione 1 classe RISCHIO SISMICO)
80%
INTERVENTI SU PARTI COMUNI DEI CONDOMINI
(Coibentazione involucro con superficie interessata > 25% superficie disperdente + riduzione 2 o più classi RISCHIO SISMICO)
85%
BONUS FACCIATE
(interventi influenti dal punto di vista termico o che interessino l'intonaco per oltre il 10% della superficie disperdente complessiva totale dell'edificio)
90%