Mattarella scioglie le Camere: Elezioni il 25 settembre

Il Capo dello Stato ha fissato per domenica 25 settembre 2022 le votazioni per le elezioni della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica

di Redazione tecnica - 22/07/2022
© Riproduzione riservata
Mattarella scioglie le Camere: Elezioni il 25 settembre

Il Presidente della Repubbica Sergio Mattarella con decreto 21 luglio 2022, n.96, sentiti il Presidente del Senato della Repubblica Maria Elisabetta Alberti Casellati e della Camera dei deputati Roberto Fico, ha sciolto il Senato della Repubblica e la Camera dei deputati.

Consiglio dei Ministri n. 89

A seguito dello scioglimento delle Camere il Presidente del Consiglio dei Ministri Mario Draghi, ha convocato, nella stessa giornata di ieri, il Consiglio dei Ministri n. 89 in cui ha comunicato di aver rassegnato le dimissioni del Governo nelle mani del Presidente della Repubblica, che ne ha preso atto, chiedendo di restare in carica per gli affari correnti. Il Presidente Draghi ha ringraziato il Presidente Mattarella per la fiducia accordatagli e per la saggezza con cui ha gestito la fase di crisi e i Ministri per la dedizione, la generosità e il pragmatismo dimostrato nel corso dell’attività governativa.

Elezioni fissate per il 25 settembre

Il Consiglio dei Ministri, visto il decreto del Presidente della Repubblica 21 luglio 2022, n. 96 che ha disposto lo scioglimento della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica, ha deliberato, su proposta del Presidente Mario Draghi e del Ministro dell’interno Luciana Lamorgese, di proporre al Capo dello Stato la convocazione dei comizi elettorali per domenica 25 settembre 2022.

Il Capo dello Stato Sergio Mattarella con proprio decreto 21 luglio 2022, n. 97 ha fissato per domenica 25 settembre 2022 le votazioni per le elezioni della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica.

Assegnazione dei seggi

Per ultimo, sempre nello stesso consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro dell’interno Luciana Lamorgese, è stato deliberato di proporre al Presidente della Repubblica l’adozione di due decreti, relativi all’assegnazione a ciascuna circoscrizione elettorale dei seggi spettanti per l’elezione della Camera dei deputati e a ciascuna regione dei seggi spettanti per l’elezione del Senato della Repubblica.

Il Presidente della Repubblica con due distinti decreti, entrambi pubblicati sulla Gazzetta ufficiale n. 169 del 21 luglio 2022, ha emanato due distinti decreti e nel dettaglio uno per l’elezione della Camera dei Deputati ed uno per il Senato della Repubblica

Tutti i decreti sono allegati al presente articolo.