Promozione uso energie rinnovabili: in vigore il D.Lgs. n. 199/2021

Ufficialmente in vigore il D.Lgs. n. 199/2021 per l'attuazione della direttiva (UE) 2018/2001 del Parlamento europeo e del Consiglio, dell'11 dicembre 2018, sulla promozione dell'uso dell'energia da fonti rinnovabili

di Redazione tecnica - 27/12/2021
© Riproduzione riservata
Promozione uso energie rinnovabili: in vigore il D.Lgs. n. 199/2021

È entrato in vigore lo scorso 15 dicembre il Decreto Legislativo n. 199/2021 “Attuazione della direttiva (UE) 2018/2001 del Parlamento europeo e del Consiglio, dell'11 dicembre 2018, sulla promozione dell'uso dell'energia da fonti rinnovabili.

Promozione uso energia da fonti rinnovabili: il Decreto Legislativo

Il decreto ha l'obiettivo di accelerare il percorso di crescita sostenibile del Paese, recando disposizioni in materia di energia da fonti rinnovabili, in coerenza con gli obiettivi europei di decarbonizzazione del sistema energetico al 2030 e di completa decarbonizzazione al 2050.

La norma definisce gli strumenti, i meccanismi, gli incentivi e il quadro istituzionale, finanziario e giuridico, necessari per il raggiungimento degli obiettivi di incremento della quota di energia da fonti rinnovabili al 2030, in attuazione della direttiva (UE) 2018/2001 e nel rispetto dei criteri fissati dalla legge 22 aprile 2021, n. 53.

Nel decreto sono inoltre inserite le disposizioni necessarie all'attuazione delle misure del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) in materia di energia da fonti rinnovabili, conformemente al Piano Nazionale Integrato per l'Energia e il Clima (PNIEC), con l’obiettivo di individuare un insieme di misure e strumenti coordinati, già orientati all'aggiornamento degli obiettivi nazionali da stabilire ai sensi del Regolamento (UE) n. 2021/1119, con il quale si prevede, per l'Unione europea, un obiettivo vincolante di riduzione delle emissioni di gas a effetto serra di almeno il 55 percento rispetto ai livelli del 1990 entro il 2030.

Energia da fonti rinnovabili: gli obiettivi dell’Italia

Il decreto stabilisce che l'Italia intende conseguire un obiettivo minimo del 30 percento come quota complessiva di energia da fonti rinnovabili sul consumo finale lordo, con un incremento indicativo di energia da fonti rinnovabili nei consumi finali per riscaldamento e raffrescamento pari a 1,3 punti percentuali come media annuale calcolata per i periodi dal 2021 al 2025 e dal 2026 al 2030. Allo stesso tempo, tiene conto dell’obiettivo di riduzione delle emissioni di gas a effetto serra di almeno il 55 percento rispetto ai livelli del 1990 entro il 2030.

Entrambi gli obiettivi sono perseguiti in coerenza con le indicazioni del Piano Nazionale Integrato per l'Energia e il Clima e tenendo conto dell'evoluzione e dell'aggiornamento dei consumi statisticamente rilevanti.

Decreto Legislativo n. 199/2021: articolato

Il Decreto è composto da 50 articoli, suddivisi in sette Titoli diversi. Il decreto inoltre comprende 8 allegati.

  • TITOLO I - Finalità, definizioni e obiettivi nazionali
    • Art. 1
    • Art. 2 - Definizioni
    • Art. 3 - Obiettivi nazionali in materia di fonti rinnovabili
  • TITOLO II - Regimi di sostegno e strumenti di promozione
    • CAPO I - Principi Generali
      • Art. 4- Principi Generali
  • CAPO II -Regimi di sostegno per la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili
    • Art. 5 - Caratteristiche generali dei meccanismi di incentivazione
    • Art. 6 - Regolamentazione dei meccanismi di asta al ribasso
    • Art. 7 Regolamentazione delle tariffe per piccoli impianti
    • Art. 8 - Regolamentazione degli incentivi per la condivisione dell'energia
    • Art. 9 - Transizione dai vecchi a nuovi meccanismi di incentivo
  • CAPO III - Regimi di sostegno per la produzione di energia termica da fonti rinnovabili, il biometano e lo sviluppo tecnologico e industriale
    • Art. 10 - Promozione dell'utilizzo dell'energia termica da fonti rinnovabili
    • Art. 11 - Promozione dell'utilizzo dell'energia termica da fonti rinnovabili
    • Art. 12 - Promozione dell'utilizzo dell'energia termica da fonti rinnovabili
  • CAPO IV - Norme in materia di attuazione e coordinamento con il PNRR e allocazione dei proventi delle aste CO2
    • Art. 13 - Principi generali di coordinamento fra misure del PNRR e strumenti di incentivazione settoriali
    • Art. 14 - Criteri specifici di coordinamento fra misure del PNRR e strumenti di incentivazione settoriali
    • Art. 15 - Utilizzo dei proventi delle aste della CO2 per la copertura dei costi degli incentivi alle fonti rinnovabili e all'efficienza energetica
  • CAPO V - Progetti comuni e trasferimenti statistici
    • Art. 16 - Progetti comuni e trasferimenti statistici con altri Stati membri
    • Art. 17 Progetti comuni con Paesi terzi
  • TITOLO III - PROCEDURE AUTORIZZATIVE, CODICI E REGOLAMENTAZIONE TECNICA
  • CAPO I - Autorizzazioni e procedure amministrative
    • Art. 18 Principi e regimi generali di autorizzazione
    • Art. 19 - Piattaforma unica digitale per impianti a fonti rinnovabili
    • Art. 20 - Disciplina per l'individuazione di superfici e aree idonee per l'installazione di impianti a fonti rinnovabili
    • Art. 21 – Piattaforma digitale per le Aree idonee
    • Art. 22 - Procedure autorizzative specifiche per le Aree Idonee
    • Art. 23 - Procedure autorizzative per impianti off-shore e individuazione aree idonee
    • Art. 24 - Semplificazione del procedimento autorizzativo e delle opere infrastrutturali funzionali alla produzione del biometano
    • Art. 25 Semplificazioni per l'installazione di impianti a fonti rinnovabili al servizio di edifici
  • CAPO II - Regolamentazione tecnica e obblighi
    • Art. 26 - Obbligo di utilizzo dell'energia rinnovabile per il miglioramento della prestazione energetica degli edifici
    • Art. 27 - Obbligo di utilizzo dell'energia rinnovabile per il miglioramento della prestazione energetica degli edifici
    • Art. 28 Obbligo di utilizzo dell'energia rinnovabile per il miglioramento della prestazione energetica degli edifici
    • Art. 29 - Requisiti e specifiche tecniche
  • TITOLO IV - Autoconsumo, comuniTà energetiche rinnovabili e sistemi di rete
  • CAPO I Configurazioni di autoconsumo e comunità energetiche rinnovabili
    • Art. 30 - Autoconsumatori di energia rinnovabile
    • Art. 31 - Comunità energetiche rinnovabili
    • Art. 32 - Modalità di interazione con il sistema energetico
    • Art. 33 - Monitoraggio e analisi di sistema
  • CAPO II Reti di teleriscaldamento
    • Art. 34 - Sistemi di teleriscaldamento e teleraffrescamento
  • CAPO III Reti elettriche, gas e reti idrogeno
    • Art. 35 - Accelerazione nello sviluppo della rete elettrica
    • Art. 36 - Regolamentazione del sistema di misura dell'energia elettrica da fonti rinnovabili per l'attribuzione degli incentivi
    • Art. 37 - Ottimizzazione interconnessioni alla rete gas
    • Art. 38 - Semplificazioni per la costruzione ed esercizio di elettrolizzatori
  • TITOLO V - Energia rinnovabile nei trasporti e criteri di sostenibilità per biocarburanti, bioliquidi e combustibili da biomassa
    • CAPO I Energia da fonti rinnovabili nel settore dei trasporti
      • Art. 39 - Utilizzo dell'energia da fonti rinnovabili nel settore dei trasporti
      • Art. 40 - Norme specifiche per i biocarburanti, i bioliquidi e i combustibili da biomassa ottenuti da colture alimentari e foraggere
      • Art. 41 - Altre disposizioni nel settore del trasporto
    • CAPO II Criteri di sostenibilità
      • Art. 42 - Criteri di sostenibilità e di riduzione delle emissioni di gas a effetto serra per i biocarburanti, i bioliquidi e i combustibili da biomassa
      • Art. 43 - Verifica della conformità con i criteri di sostenibilità e di riduzione delle emissioni di gas a effetto serra
      • Art. 44 - Calcolo dell'impatto dei gas a effetto serra dei biocarburanti, dei bioliquidi e dei combustibili da biomassa
    • CAPO III Disposizioni in materia di mobilità elettrica
      • Art. 45 - Semplificazioni in materia di autorizzazione delle infrastrutture di ricarica
  • TITOLO VI -Informazione, formazione e garanzie di origine
    • Capo I - Informazione, formazione e garanzie d'origine
      • Art. 46 - Garanzie di origine
      • Art. 47 - Sistemi di qualificazione degli installatori e soggetti abilitati all'attestazione della prestazione energetica degli edifici
  • TITOLO VII - Disposizioni finali
    • CAPO I - Monitoraggio, relazioni e controlli
      • Art. 48 - Monitoraggio PNIEC, Sistema Statistico Nazionale, Relazioni
    • CAPO II Disposizioni finali
      • Art. 49 - Disposizioni specifiche per le Regioni a statuto speciale e per le Province autonome di Trento e Bolzano
      • Art. 50 - Disposizioni finali e clausola di invarianza finanziaria

Gli allegati al Decreto:

  • ALLEGATO I - Procedure di calcolo degli obiettivi (articolo 3, comma 4)
  • ALLEGATO II Disposizioni per la semplificazione delle procedure per l'installazione di impianti per le fonti rinnovabili e l'efficienza energetica negli edifici (articolo 25)
  • ALLEGATO III Obblighi per i nuovi edifici, per gli edifici esistenti e per gli edifici sottoposti a ristrutturazioni rilevanti (articolo 26)
  • ALLEGATO IV Requisiti minimi per gli impianti a fonti rinnovabili per il riscaldamento e il raffrescamento (articolo 29)
  • ALLEGATO V Contenuto energetico dei combustibili (articolo 39)
  • ALLEGATO VI Calcolo GHG per biocarburanti e bioliquidi (articolo 2)
  • ALLEGATO VII Calcolo GHG per combustibili da biomassa (articolo 2)
  • ALLEGATO VIII Materie prime double counting (articolo 2)

Documenti Allegati