Superbonus 110%: CILAS obbligatoria dal 5 agosto 2021

Domande e risposte sul Superbonus 110%: da quando è obbligatoria la presentazione della CILAS per gli interventi senza demolizione e ricostruzione?

di Gianluca Oreto - 23/09/2021
© Riproduzione riservata
Superbonus 110%: CILAS obbligatoria dal 5 agosto 2021

Con l'ufficiale entrata in vigore del D.L. n. 77/2021 (Decreto Semplificazioni-bis o Governance PNRR), confermata dalla conversione in Legge n. 108/2021, sono corrisposte nuove e importanti modifiche alle detrazioni fiscali del 110% (superbonus) previste dal D.L. n. 34/2020 (Decreto Rilancio).

Il Superbonus dopo il Semplificazioni-bis: la CILAS

La voglia del legislatore di semplificare l'accesso alle detrazioni fiscali e quindi incentivare gli interventi edilizi, ha portato alla totale riscrittura dell'art. 119, comma 13-ter del Decreto Rilancio, con il quale è stato definitivamente bypassato il problema degli abusi edilizi.

Governo e Parlamento hanno, infatti, previsto che gli interventi di superbonus 110% (eco, sisma, trainanti e trainati) che non prevedano demolizione e ricostruzione dell'edificio, possano essere considerati di manutenzione straordinaria, avviabili a seguito della presentazione di una particolare comunicazione di inizio lavori asseverata. Quella da noi ribattezzata CILAS.

Una CILAS su cui il dichiarante non dovrà dire nulla sullo stato legittimo dell'immobile (art. 9-bis, comma 1-bis del DPR n. 380 del 2001) ma solo indicare gli estremi del titolo abilitativo che ha previsto la costruzione dell’immobile oggetto d’intervento o del provvedimento che ne ha consentito la legittimazione ovvero l'attestazione che la costruzione è stata completata in data antecedente al 1° settembre 1967.

La decadenza del beneficio

È stato anche previsto (ed è questa la vera novità) che non valgono più le cause di decadenza dal beneficio fiscale previste all'art. 49 del DPR n. 380/2001. Adesso il superbonus 110% potrà essere perduto solo nel caso di:

  • mancata presentazione della CILA;
  • interventi realizzati in difformità dalla CILA;
  • assenza del titolo abilitativo o dell’attestazione alternativa;
  • non corrispondenza al vero delle asseverazioni richieste per la fruizione della detrazione.

Superbonus 110% e CILAS: da quando

Continuano ad arrivare in redazione richieste di chiarimento in merito alla data dalla quale è obbligatorio presentare la CILAS. Per rispondere è necessario prendere in considerazione 2 data:

  • 31 maggio 2021 - entrata di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del D.L. n. 77/2021;
  • 4 agosto 2021 - data di pubblicazione del modello CILAS sul portale del Ministero della Funzione Pubblica.

A partire dall'1 giugno 2021 tutti gli interventi di cui al comma 13-ter dovranno essere avviati a seguito di CILA come da indicazioni previste dallo stesso comma. È "preferibile" integrare la pratica con il nuovo modello di CILAS anche nel caso di interventi avviati prima.

A partire dal 5 agosto tutti gli interventi di cui al comma 13-ter dovranno essere avviati a seguito di presentazione della nuova CILAS.

Nel caso di interventi misti (superbonus + interventi che richiedono altro titolo edilizio) la CILAS dovrà obbligatoriamente essere presentata per l'intervento di superbonus. Pena decadenza del beneficio fiscale.