Il contratto d'appalto per gli interventi di superbonus 110%

Il contratto d’appalto per gli interventi superbonus 110%, anche associati ad altre opere, le specifiche e la similitudine con la contrattualistica dei lavori pubblici

di Donatella Salamita - 20/09/2021
© Riproduzione riservata
Il contratto d'appalto per gli interventi di superbonus 110%

Instaurare un procedimento finalizzato alla fruizione delle agevolazioni fiscali di cui al Decreto Rilancio, meglio noto con il termine “Superbonus 110%”, comporta sottoscrivere tutta una serie di documentazioni, tra le quali includere dichiarazioni, attestazioni, autorizzazioni nel caso in cui il beneficiario non goda del diritto di proprietà.

Il superbonus 110% e le scritture private

Più in particolare andranno perfezionate anche le cd. “Scritture Private”, ovvero quegli accordi finalizzati a regolare patti e condizioni in relazione ai rapporti nascenti, così come in un comune procedimento edilizio, tra proprietario/committente/beneficiario e le varie figure coinvolte.

In questo articolo ci occuperemo di analizzare tutti gli aspetti legati alla sottoscrizione del “Contratto d’Appalto” tra proprietario/committente/beneficiario e l’impresa o ditta individuale alla quale conferito mandato per la realizzazione delle opere di cui all’art.119 del D.L. n. 34/2020, convertito con modifiche dalla L. 77/2020 e s.m.i.

Sulla scorta del modello proposto è, intanto, possibile evincere quanti siano gli aspetti in comune con un intervento di natura pubblica, il fine è quello di giungere, tra Committente ed Appaltatore a sottoscrivere accordi di natura privatistica, ma comunque delineata, anche a scopo “cautelativo” dei reciproci interessi.

Ecco come andrebbe stilato l’affidamento dei lavori per ogni impresa, ditta o lavoratore autonomo, così come per ogni condomino laddove ricorra la condizione circa la realizzazione dei propri interventi “trainati” all’interno della relativa unità immobiliare.

Il contratto d’appalto

L’oggetto

Contratto appalto superbonus

segue la dizione: “L’anno ____  il giorno ____ del mese di _______ in _________, con il presente Contratto di Appalto, redatto in doppio originale, uno per parte, da valersi legittimo ad ogni effetto di legge, tra le parti”

Il committente

Contratto appalto superbonus

In entrambi i casi, se trattasi di detentore dell’immobile indicare il titolo ed inserire il possesso dell’autorizzazione del proprietario/comproprietario per poter realizzare i lavori.

L’Appaltatore

Contratto appalto superbonus

La stipula degli accordi

Contratto appalto superbonus

Si indicheranno eventuali altre normative se previste opere agevolate da normativa  previgente, inserendo, ad esempio:

oltre alle opere di cui all’art.14/16 D.L. 63/2013 – art.16-bis T.U.I.R.

Lo stesso è valevole anche per interventi comprensivi di opere non agevolate.

I dati oggettivi: l’immobile interessato dai lavori

Contratto appalto superbonus

E’ necessario inserire l’ulteriore clausola nella quale si riporta se i lavori interessano parti comuni ai sensi dell’art.1117 C.C. o parti private, in questo ultimo caso ricorre la condizione il contratto venga sottoscritto per quanto concerne gli interventi trainati, ad esempio, realizzati dal singolo condomino nelle proprie unità immobiliari.

L’oggetto dell’Appalto

Contratto appalto superbonus

I sotto riportati interventi hanno titolo esemplificativo, le somme indicano l’importo massimo agevolabile ai sensi del Decreto Rilancio, con riferimento sia alle opere di efficientamento energetico, che al sismabonus se realizzate su un edificio unifamiliare.

Chiaramente sarà facoltativo l’inserimento della tabella all’interno del Contratto d’Appalto, richiamando esso contratto gli allegati di riferimento, ed in particolare il Computo Metrico.

Contratto appalto superbonus

Le dichiarazioni rese dalla parte Committente

Contratto appalto superbonus

Potranno proseguire con le indicazioni dei tecnici abilitati incaricati per le rispettive prestazioni professionali, ad esempio, a seguire nel contenuto dell’art.2:

“Il Committente dichiara, altresì, aver incaricato i seguenti professionisti abilitati:

Progettazione e direzione lavori per le opere architettoniche all’Ing./Arch./Geom. ____________, codice fiscale _______, nato a ________, il ________, con studio in ________ via __________ n.___, iscritto all’Ordine/Collegio di _______ al n.____, pec/email______; [se il direttore dei lavori non coincide con la figura del progettista ripetere la sezione];

Progettazione  e direzione lavori per le opere strutturali all’Ing./Arch./Geom. ____________, codice fiscale _______, nato a ________, il ________, con studio in ________ via __________ n.___, iscritto all’Ordine/Collegio di _______ al n.____, pec/email______; [se il direttore dei lavori non coincide con la figura del progettista ripetere la sezione];

Collaudo Statico all’Ing./Arch. ____________, codice fiscale _______, nato a ________, il ________, con studio in ________ via __________ n.___, iscritto all’Ordine/Collegio di _______ al n.____, pec/email______;

Classificazione energetica dell’edificio ante e post operam all’Ing./Arch./Geom. ____________, codice fiscale _______, nato a ________, il ________, con studio in ________ via __________ n.___, iscritto all’Ordine/Collegio di _______ al n.____, pec/email______;

Progettazione impiantistica [se ricorrente] all’Ing./Arch./Geom. ____________, codice fiscale _______, nato a ________, il ________, con studio in ________ via __________ n.___, iscritto all’Ordine/Collegio di _______ al n.____, pec/email______; [sezione ripetibile]

Coordinamento della sicurezza, D. Lgs 81/2008, in  fase di progettazione ed in fase di esecuzione all’Ing./Arch./Geom. ____________, codice fiscale _______, nato a ________, il ________, con studio in ________ via __________ n.___, iscritto all’Ordine/Collegio di _______ al n.____, pec/email______; [sezione ripetibile se il C.S.P. è diverso dal C.S.E.]”

Le dichiarazioni dell’Appaltatore

Contratto appalto superbonus

Il subappalto

Contratto appalto superbonus

La consegna dei lavori

Contratto appalto superbonus

Gli oneri e gli obblighi assunti da parte Committente

Contratto appalto superbonus

Gli oneri e gli obblighi assunti dall’Appaltatore

Contratto appalto superbonus

Contratto appalto superbonus

Contratto appalto superbonus

tra gli oneri ed obblighi dell’appaltatore e’ utile inserire “Faranno carico all'Appaltatore, che se le assume, le eventuali multe, ammende e sanzioni di qualsiasi genere, per l'inosservanza delle suddette e vigenti norme.

Tutti i lavori saranno eseguiti a regola d'arte, con le cautele e le diligenze del buon padre di famiglia ed  in conformità alle disposizioni del presente Contratto.”

Il Direttore dei Lavori

Contratto appalto superbonus

Lo svolgimento e l’importo dei lavori

Contratto appalto superbonus

Contratto appalto superbonus

Quanto segue riguarda il caso nel quale l’Appaltatore emetta fattura ed il Committente ceda il credito, è, pertanto variabile in relazione al singolo cantiere ed agli specifici accordi, ma sempre in riferimento a pagamenti a stato d’avanzamento lavori ai sensi dell’art.121 del Decreto Rilancio.

Contratto appalto superbonus

I cantieri nei quali previsto realizzare anche interventi non agevolati

Laddove, durante il corso dei lavori incentivati, si debbano realizzare ulteriori interventi, vi sono due possibilità, ovverosia sottoscrivere un separato Contratto d’Appalto o integrare i medesimi lavori all’interno dell’accordo principale, precisando circa la redazione di una contabilità separata tra le due tipologie.

Contratto appalto superbonus

L’invariabilità dei prezzi convenuti, le varianti e le nuove opere

Contratto appalto superbonus

Contratto appalto superbonus

Nel caso in cui bisogna sospendere i lavori per sopravvenuti fattori, le parti concordano:

Contratto appalto superbonus

In relazione alle proroghe

Contratto appalto superbonus

Convenire durata dei lavori, termini e penali

Contratto appalto superbonus

Contratto appalto superbonus

Seguiranno gli ulteriori accordi in relazione ai collaudi finali, all’accettazione ed all’ultimazione dei lavori, stabilendo termini e modalità

Contratto appalto superbonus

Così come in ogni appalto può verificarsi la casistica dovuta ad eventuale volontà di recesso dal Contratto d’Appalto, sia da parte Committente, che da parte Appaltatrice, è pertanto previsto l’inserimento dei rispettivi articoli:

Contratto appalto superbonus

Contratto appalto superbonus

Di interesse è anche l’aspetto legato alle responsabilità di natura civile e penale, la cui pattuizione potrà essere formulata:

Contratto appalto superbonus

Sarà indispensabile predisporre appositi disposti il cui contenuto verte alla materia di eventuali controversie, le parti si daranno reciproco atto nell’eleggere il Foro competente laddove, in corso d’opera o successivamente, non giungano ad un componimento bonario.

Ulteriormente si renderà necessario il rinvio alle norme del Codice Civile per quanto non espressamente previsto nell’atto, e non dovrà mancare quanto attiene il trattamento dei dati personali.

Ad esempio sarà possibile formulare:

Art. 22 – Controversie – Elezione del Foro competente

Per la risoluzione delle controversie che potrebbero insorgere tra Appaltatore e Committente se non risolvibili in corso d’opera o ad avvenuta ultimazione delle opere con accordo amichevole, il Foro competente sarà quello di ______.

Art. 23 - Rinvio alle norme del Codice Civile

Per tutto quanto non disciplinato dal presente Contratto d’Appalto si rinvia a quanto disposto dal Codice Civile.

Art.24  –  Trattamento dei dati personali

Le parti dichiarano e prendono atto il Trattamento dei Dati Personali dovrà avvenire nel rispetto della legislazione vigente in materia, di cui al Reg. UE 2016/679 inerente la protezione delle persone fisiche, GDPR, da effettuarsi solo per i fini di cui al presente.

I dati personali saranno conservati nel rispetto dei principi di proporzionalità e necessita e per un periodo di tempo non maggiore a quello occorrente per le finalità per le quali raccolti e successivamente trattati, termine che, decorso, impone a ciascuna parte l’obbligo della cancellazione dei medesimi.

Le parti dichiarano espressamente di approvare quanto riportato nel presente Contratto di Appaltato.

Avendo previsto un accordo esaustivo le parti Committente ed Appaltatore potranno sottoscrivere, contestualmente al Direttore dei Lavori per presa visione ed accettazione:

Contratto appalto superbonus

Seguirà la sottoscrizione l’elenco delle documentazioni da allegare al Contratto d’Appalto per farne parte integrante e sostanziale, tra queste si riporta un elenco, ovviamente non esaustivo, evidenziandone la non obbligatorietà:

  • Allegato n.1: Computo Metrico
  • Allegato n.2: Elenco Prezzi
  • Allegato n.3: Elaborati Progettuali e titoli abilitativi
  • Allegato n.4: Piano di Sicurezza e Coordinamento
  • Allegato n.5: Progetto dell’impianto termico
  • Allegato n.6: Progetto dell’impianto fotovoltaico
  • Allegato n.7: Autorizzazione del proprietario dell’immobile e titolo regolarmente registrato se il Contratto è sottoscritto dal detentore
  • Allegato n.8:Documentazione inerente la Cessione del Credito e lo Sconto in Fattura
  • Allegato n.9: Dichiarazione del Committente circa il possesso dei requisiti di cui all’art.119 D.L. 34/2020
  • Allegato n.10: Richiesta agevolazione IVA

Le parti sottoscriveranno anche la pagina contenente gli allegati, a chiusura complessiva dell’atto.