Superbonus 110%: 34 nuove FAQ sulle detrazioni fiscali previste dal Decreto Rilancio

16/10/2020

43.928 volte
Superbonus 110%: 34 nuove FAQ sulle detrazioni fiscali previste dal Decreto Rilancio

Superbonus 110%: con la pubblicazione di tutti provvedimenti normativi previsti, dopo le ultime modifiche apportate dalla legge n. 126/2020 di conversione del D.L. n. 104/2020 (c.d. Decreto Agosto o Rilancio 2) e l'avvio dell'opzione di cessione del credito, possiamo dire che è davvero tutto pronto per far partire i lavori edilizi che beneficeranno delle detrazioni fiscali del 110% (c.d. superbonus) previste dal D.L. n. 34/2020 (c.d. Decreto Rilancio), convertito con modificazioni dalla legge n. 77/2020.

Superbonus 110%: i dubbi operativi

Benché alcuni lavori siano già partiti, sono tantissimi i dubbi su regole e casi pratici che riguardano i lavori edili che potranno accedere al superbonus. E considerato che qualche disattenzione potrebbe costare cara, sono tanti i professionisti, i contribuenti e le imprese che preferiscono aspettare qualche chiarimento in più.

Proprio da questi dubbi sono nate le FAQ dell'Agenzia delle Entrate, dell'Enea e quelle pubblicate dal sottosegretario di Stato per l’economia e le finanze Alessio Villarosa. Un pieno di risposte alle domande più frequenti arrivate in merito alle nuove detrazioni fiscali del 110%.

Pensando possa essere utile, abbiamo pensato di raggruppare per categorie tutte le FAQ più interessanti già pubblicate e inserirne di nuove:

Superbonus 110%: il quadro normativo

Domanda 1 - In quadro normativo di riferimento è completo?

Si, dopo la pubblicazione degli ultimi decreti del MiSE, la pubblicazione del nuovo provvedimento dell'Agenzia delle Entrate per la cessione del credito e le modifiche apportate al D.L. n. 34/2020 (c.d. Decreto Rilancio) dal D.L. n. 104/2020 (c.d. Decreto Agosto o Rilancio 2), convertito con modificazioni dalla legge 13 ottobre 2020, n. 126, il quadro normativo è completo e può essere riassunto nel seguente modo.

Provvedimenti dell'Agenzia delle Entrate

  • la guida al Superbonus 110%
  • la Circolare dell'Agenzia delle Entrate 8 agosto 2020, n. 24/E recante “Detrazione per interventi di efficientamento energetico e di riduzione del rischio sismico degli edifici, nonché opzione per la cessione o per lo sconto in luogo della detrazione previste dagli articoli 119 e 121 del decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34 (Decreto Rilancio) convertito con modificazione dalla legge 17 luglio 2020, n. 77– Primi chiarimenti”;
  • il Provvedimento dell'Agenzia delle Entrate 8 agosto 2020, n. 283847 recante “Disposizioni di attuazione degli articoli 119 e 121 del decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34, convertito, con modificazioni, dalla legge 17 luglio 2020, n. 77, per l’esercizio delle opzioni relative alle detrazioni spettanti per gli interventi di ristrutturazione edilizia, recupero o restauro della facciata degli edifici, riqualificazione energetica, riduzione del rischio sismico, installazione di impianti solari fotovoltaici e infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici”.
  • il Provvedimento Direttore Agenzia delle Entrate 12 ottobre 2020, prot. 326047 recante "Modifiche al modello per la comunicazione dell’opzione relativa agli interventi di recupero del patrimonio edilizio, efficienza energetica, rischio sismico, impianti fotovoltaici e colonnine di ricarica, approvato con il provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate dell’8 agosto 2020, e alle relative istruzioni. Approvazione delle specifiche tecniche per la trasmissione telematica del modello di comunicazione".

Provvedimenti del Ministero dello Sviluppo Economico

CONTINUA A LEGGERE



Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa