Superbonus 110%: nuova piattaforma per la cessione del credito delle detrazioni fiscali del Decreto Rilancio

16/11/2020

37.793 volte
Superbonus 110%: nuova piattaforma per la cessione del credito delle detrazioni fiscali del Decreto Rilancio

Superbonus 110%: aumentano il numero di proposte di cessione del credito previste dal D.L. n. 34/2020 (c.d. Decreto Rilancio) per le nuove detrazioni fiscali del 110% (c.d. superbonus).

  • Superbonus 110%: detrazione diretta, sconto in fattura e cessione del credito
  • Superbonus 110%: nuova proposta di cessione del credito
  • Superbonus 110%: la cessione del credito per SAL o a fine lavori
  • Superbonus 110%: la piattaforma SuperB per la cessione del credito
  • Superbonus 110%: il prezzo di cessione del credito

Superbonus 110%: detrazione diretta, sconto in fattura e cessione del credito

L’art. 119 del Decreto Rilancio ha previsto una detrazione fiscale del 110% da applicare alle spese sostenute dall’1 luglio 2020 al 31 dicembre 2021 per alcuni interventi di riqualificazione energetica e riduzione del rischio sismico e da ripartire in 5 quote annuali di pari importo a partire da quello in cui si sostengono le spese. L’aspetto più innovativo del Decreto Rilancio è però contenuto nell’art. 121 che ha previsto per gli anni 2020 e 2021 la possibilità di optare per due alternative alla fruizione diretta della detrazione fiscale (che resta sempre l’alternativa più conveniente):

  • lo sconto in fattura - contributo, sotto forma di sconto sul corrispettivo dovuto fino a un importo massimo pari al corrispettivo dovuto, anticipato dal fornitore che ha effettuato gli interventi e da quest'ultimo recuperato sotto forma di credito d'imposta, con facoltà di successiva cessione del credito ad altri soggetti, ivi inclusi gli istituti di credito e gli altri intermediari finanziari;
  • la cessione del credito - cessione di un credito d'imposta di importo corrispondente alla detrazione ad altri soggetti, ivi inclusi istituti di credito e altri intermediari finanziari con facoltà, per questi ultimi di successiva cessione.

I provvedimenti del direttore dell'Agenzia delle entrate 8 agosto 2020, prot. n. 283847 e 12 ottobre 2020, prot. n. 326047, hanno definito le modalità attuative relative all'esercizio delle due opzioni, da effettuarsi in via telematica.

CONTINUA A LEGGERE



Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa