ENERGIA SOLARE, PUBBLICATO IL BANDO OSPEDALI SOSTENIBILI

L’Assessorato della Difesa dell'Ambiente ha pubblicato il bando rivolto alle aziende sanitarie pubbliche della Sardegna per il cofinanziamento di impianti so...

07/10/2009
© Riproduzione riservata
L’Assessorato della Difesa dell'Ambiente ha pubblicato il bando rivolto alle aziende sanitarie pubbliche della Sardegna per il cofinanziamento di impianti solari fotovoltaici e termici integrati nelle strutture edilizie degli ospedali pubblici in attuazione della linea di attività 3.1.1c "Sviluppo di energie rinnovabili: energia solare e filiere bioenergetiche" Asse III del Po Fesr 2007-2013.

Queste le tipologie di intervento ammissibili a cofinanziamento:

a) installazione di impianti solari fotovoltaici collegati alla rete di distribuzione, i cui moduli fotovoltaici costituiscano parte integrante degli elementi costruttivi di complessi edilizi;
b) installazione di impianti solari termici, i cui elementi costituiscano parte integrante degli elementi costruttivi di complessi edilizi, che consentano una riduzione non inferiore al 30 per cento del fabbisogno totale annuo di energia primaria necessaria per climatizzazione invernale e/o per produzione di acqua calda sanitaria dell'edificio, rapportato alla destinazione d’uso dell'impianto solare termico, esclusivamente in abbinamento ad un impianto fotovoltaico.

In ogni struttura ospedaliera potranno essere realizzate più sezioni di impianto, anche nel medesimo edificio. Ciascuna sezione di impianto dovrà avere una potenza nominale compresa tra 5 e 20 kilowatt, con una propria autonoma apparecchiatura per la misura dell'energia prodotta e corrispondere ad una sola tipologia di integrazione.

Il cofinanziamento massimo previsto per gli impianti fotovoltaici è pari al 90% delle spese totali dell'investimento e pertanto compatibile con gli incentivi del "conto energia"dello Stato. Per gli impianti solari termici abbinati agli impianti fotovoltaici il contributo massimo previsto è sempre pari al 90%.

Le aziende ospedaliere interessate devono far pervenire le domande di partecipazione entro le ore 13 del 20 novembre 2009 al seguente indirizzo:
Assessorato della Difesa dell'Ambiente
Servizio sostenibilità ambientale, valutazione impatti e sistemi informativi (Savi)- Via Roma, 80 – 09123 Cagliari

Per informazioni contattare il martedì e il mercoledì il Servizio Savi dell'Assessorato della Difesa dell'Ambiente ai numeri telefonici 070/6066577 - 070/6066779 e l'Ufficio relazioni con il pubblico dell'Assessorato al numero telefonico 070/6067031, o inviare una e-mail agli indirizzi di posta elettronica: sgoddi@regione.sardegna.it;giosatta@regione.sardegna.it e amb.urp@regione.sardegna.it.

a cura di www.regione.sardegna.it