Ecobonus 110% e Asseverazione: Enea spiega il calcolo semplificato

Da Enea un caso pratico di calcolo semplificato del risparmio annuo dell’energia primaria non rinnovabile per l'accesso al superbonus

di Redazione tecnica - 16/03/2021
© Riproduzione riservata
Ecobonus 110% e Asseverazione: Enea spiega il calcolo semplificato

Tra gli obblighi previsti per accedere al superbonus 110%, vi è anche quello di inserire sul portale dell'Enea relativo all'asseverazione, il risparmio di energia primaria non rinnovabile relativo a ciascun intervento di risparmio energetico.

Superbonus 110%: il calcolo semplificato del risparmio di energia

Arriva direttamente dall'Enea un utile vademecum che illustra dettagliatamente il metodo semplificato per il calcolo del risparmio di energia primaria non rinnovabile relativo a ciascun intervento di risparmio energetico da inserire sul portale ENEA ai fini dell’accesso al Superbonus 110%.

Risparmio di energia che è ottenuto a partire da una serie di parametri relativi a 2 stati dell’edificio (gli stessi su cui si basa il salto di classe):

  • la situazione dello stato di fatto iniziale
  • la situazione dello stato di fatto finale, comprensiva di tutti gli interventi (sia trainanti che trainati) realizzati sull'edificio o unità immobiliare.

Nel calcolo è previsto lo scorporo del contributo del fotovoltaico qualora presente sia nella situazione ante che post intervento (poiché se presenti non devono essere conteggiati nei risparmio di energia primaria non rinnovabile). Il contributo del fotovoltaico viene conteggiato in termini di produzione di energia elettrica da fonte rinnovabile.

I contenuti del Vademecum Enea

Il Vademecum Enea (come detto molto pratico e dettagliato) è strutturato nei seguenti paragrafi:

  • Dati di input necessari per il metodo semplificato
  • Approccio metodologico
  • Risparmio energia primaria non rinnovabile per interventi involucro
  • Risparmio energia primaria non rinnovabile per interventi sull’impianto
    • Sostituzione di un generatore per riscaldamento
    • Sostituzione di un generatore per acqua calda sanitaria
    • Installazione di pannelli solari termici
  • Risparmio energia primaria non rinnovabile per installazione di schermature solari e chiusure oscuranti

In allegato il vademecum completo messo a punto da Enea.

A cura di Redazione LavoriPubblici.it

Documenti Allegati