Impianti incentivati dal GSE: no a modifica della configurazione per l'utilizzo dei sistemi di accumulo

Nel caso di impianti già ammessi al sistema di incentivazione del Gestore dei Servizi Energetici (GSE) non è possibile installare sistemi di accumulo che com...

23/09/2013
© Riproduzione riservata
Nel caso di impianti già ammessi al sistema di incentivazione del Gestore dei Servizi Energetici (GSE) non è possibile installare sistemi di accumulo che comportino qualche variazione della configurazione impiantistica che possa modificare i flussi dell'energia prodotta e immessa in rete dal medesimo impianto, come ad esempio la ricarica dei sistemi di accumulo tramite l'energia elettrica prelevata dalla rete.

Questo, in sintesi, il contenuto della comunicazione del GSE in merito alle richieste di chiarimento pervenute in riferimento alla possibilità d'installazione di sistemi di accumulo su impianti già ammessi agli incentivi.

Il GSE ha, inoltre, rammentato che, nel caso in cui dovesse accertare la sussistenza di qualche modifica, nell'ambito delle verifiche effettuate ai sensi dell'art. 42 del Decreto Legislativo 28/2011, saranno applicate le sanzioni previste dal medesimo articolo, ivi inclusa la decadenza dal diritto agli incentivi e il recupero delle somme già erogate.