Testo Unico Edilizia: dietrofront della Regione Siciliana

In attesa del giudizio della Corte Costituzionale, la Regione Siciliana modifica gli articoli impugnati

di Redazione tecnica - 26/03/2022
© Riproduzione riservata
Testo Unico Edilizia: dietrofront della Regione Siciliana

È stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana del 25 marzo 2022, n. 13, la legge regionale del 18 marzo 2022, n. 2 recante “Disposizioni in materia edilizia” che rappresenta un passaggio importante, nell’attesa del giudizio dela Corte Costituzionale che farà seguito al ricorso del Presidente del Consiglio dei ministri per la questione di legittimità costituzionale su diverse norme della Regione Siciliana.

Testo Unico Edilizia e leggi regionali: dietrofront della Regione Sicilia

In particolare, con la nuova l.r. Sicilia n. 2/2022 si dispone:

  • Art. 1. Modifiche all'articolo 3 della legge regionale 10 agosto 2016, n. 16 e successive modificazioni;
  • Art. 2. Modifiche all'articolo 5 della legge regionale 10 agosto 2016, n. 16 e successive modificazioni;
  • Art. 3. Modificazioni all'articolo 10 della legge regionale 10 agosto 2016, n. 16 e successive modificazioni
  • Art. 4. Modifiche all'articolo 16 della legge regionale 10 apposto 2016, n. 16 e successive modificazioni
  • Art. 5. Integrazioni all'articolo 22 della legge regionale 10 agosto 2016, n. 16 e successive modificazioni
  • Art. 6. Modifiche all'articolo 25 della legge regionale 10 agosto 2016, n. 16 e successive modificazioni
  • Art. 7. Modifiche all'articolo 28 della legge regionale 10 agosto 2016, n. 16 e successive modificazioni
  • Art. 8. Modifiche alla legge regionale 23 marzo 2010, n. 6 e successive modificazioni
  • Art. 9. Modifiche all'articolo 38 della legge regionale 6 agosto 2021, n. 23
  • Art. 10. Modifiche all'articolo 43 della legge regionale 6 agosto 2021, n. 23
  • Art. 11. Modifiche all'articolo 3 della legge regionale 24 settembre 2021, n. 24
  • Art. 12. Abrogazione dell’articolo 18 della legge regionale 29 luglio 2021, n. 21
  • Art. 13. Norma finale.

Saltano subito all’occhio le modifiche agli articoli 3, 5, 25 e 28 della l.r. n. 16 del 2016 che erano state modificate dalla Legge regionale n. 23/2021, e della Legge regionale n. 6/2022.

Gli articoli impugnati dal Governo

Ne avevamo parlato qualche tempo fa qui: in attesa del giudizio, ricordiamo che sono al vaglio 5 articoli che fanno riferimento a modifiche introdotte alla L.R. 16/2016, un articolo che fa riferimento a modifiche introdotte alla L.R. 6/2010 (piano casa) e un altro che fa riferimento a modifiche introdotte alla L.R. 4/2003.

Segui lo Speciale Testo Unico Edilizia

Documenti Allegati